L\\\'Auto Expert

Home » Cultura / Eventi

Pubblicato il 13 luglio 2018, alle 0:53

Nuove mostre a Villa Carlotta: fiori di vetro, pintografia e un’installazione immersiva

Arte, paesaggio e botanica s’intrecciano negli spazi espositivi della villa tremezzina.


Villa Carlotta

Villa Carlotta (Foto Denti)

TREMEZZINA – Dopo la mostra di arte contemporanea “Urpflanze” dell’artista Giovanni Frangi, Villa Carlotta di Tremezzina prosegue la sua stagione con “Fiori di Vetro dalla collezione Bersellini” (14 luglio – 9 settembre 2018), un’esposizione volta ad esplorare i fiori attraverso la produzione artistica vetraia.

Fiori di vetro. Accanto a pittura e fotografia, infatti, anche l’arte millenaria del vetro ha spesso concentrato il suo interesse sul tema dei fiori. In particolare i maestri vetrai di Murano, che lungo tutto il corso del Novecento hanno prodotto opere di fascino straordinario ispirandosi alle forme dei fiori e delle piante, declinandole secondo gli stilemi del Liberty, dell’Art Déco e poi con una vena sperimentale attenta alle esperienze delle avanguardie artistiche.
La collezione di Enrico Bersellini, avviata negli anni Settanta del Novecento  e che annovera oltre 250 opere, raccoglie un’importante campionatura della produzione dei principali artefici muranesi del XX secolo, a cui affianca gli esiti delle ricerche più recenti nel campo dell’arte del vetro, costituendo un significativo luogo di confronto tra forme della tradizione e sperimentazioni dei nostri giorni.

Il paesaggio italiano e “Stellaria”. Inoltre, da sabato 14 a domenica 29 luglio, farà tappa a Villa Carlotta la rassegna “SensArt 2018”, curata da Tablinum Cultural Management, per presentare al pubblico due artiste le cui opere stanno riscuotendo un notevole successo di pubblico e critica a livello internazionale.
Nel contesto espositivo del Padiglione della Torretta Romantica, Marlene Luce Tremblay, fotografa Fine Art, presenterà la sua nuova serie fotografica “Aenigma Collection”. Si tratta di una mostra incentrata sulla riscoperta e valorizzazione del patrimonio artistico e paesaggistico italiano: il più grande tesoro della nostra nazione, spesso trascurato e sottovalutato, che nelle fotografie rielaborate con acrilico su tela dall’artista, in una tecnica di sua invenzione, la pintografia, riescono a catturare l’emozione dello spettatore.
Le fotografie di Marlene Luce Tremblay saranno introdotte da un video realizzato da Shorteaser, dal videomaker canadese Oliver Huwart.
L’altro piano del Padiglione della Torretta Romantica sarà interamente riservato all’installazione “Stellaria”, dell’artista argentina Patricia Miani. Formatasi a Buenos Aires, ha intrapreso una collaborazione artistica con Julio le Parc, padre dell’arte cinetica e del movimento Op Art che sfocerà in una prossima produzione comune dal titolo “Variations”. “Stellaria” è un’installazione immersiva: il visitatore potrà interagire con essa, percorrerla, esplorarla e ricavarne emozioni inaspettate e personalissime, alla scoperta di una nuova dimensione dell’arte.

 

 

Questo articolo è stato letto 555 volte.
Tags:  

Commenta


RUBRICHE

Giornata Mondiale dell'Acqua. Presentato il dossier di Legambiente: Lombardia imbottiglia 3 miliardi di litri l’anno

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua, con il dossier “Acque in bottiglia 2018 - Un'anomalia tutta italiana” Legambiente e la rivista Altreconomia tornano a denunciare il quadro nazionale sulle tariffe pagate alle Regioni italiane dalle società imbottigliatrici. Un giro d’affari stimato di 10 miliardi di euro, con guadagni enormi per aziende ...

continua

ANALISI COLDIRETTI. Povertà, 800mila lombardi in bilico: raddoppiate famiglie a rischio crack

Aumentano le famiglie a rischio crack in Lombardia. Negli ultimi sette anni sono raddoppiate quelle sotto la soglia di povertà relativa, passate da 112mila a più di 222mila. È quanto emerge da un’analisi della Coldiretti Lombardia su dati Istat in occasione della presentazione dell’ultimo rapporto della Caritas Ambrosiana. Oltre 800mila i ...

continua