L\\\'Auto Expert

Home » Cronaca

Pubblicato il 14 aprile 2018, alle 21:50

Alto Lario: un giovane arrestato per detenzione e spaccio di droga

L’operazione condotta con l’ausilio di unità cinofila.


Carabinieri auto

Immagine d’archivio

ALTO LARIO – Un giovane dell’Alto Lario è stato arrestato questa mattina – 14 aprile – dai carabinieri di Menaggio per detenzione e spaccio di droga.

L’indagine. L’arresto è avvenuto a seguito di due distinte operazioni di perquisizione domiciliare condotte dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Menaggio, coadiuvati da militari della Stazione di Alta Valle Intelvi, con l’ausilio di un’unità cinofila specializzata antidroga del Nucleo cinofili carabinieri di Casatenovo (LC). Le perquisizioni rientravano nell’ambito di un’attività d’indagine sullo spaccio di stupefacenti avviata già alla fine del 2017 quale tranche di un’altra indagine collaterale condotta nell’area del porlezzese e dell’alto lago.

L’arresto. La prima perquisizione, eseguita a Porlezza, ha dato esito negativo per quanto riguarda la ricerca di stupefacente. La seconda invece, eseguita nell’abitazione di un 32enne di San Siro, ma di fatto domiciliato a Gravedona ed Uniti, ha consentito di rinvenire 6,57 gr di cocaina suddivisa in 6 dosi, 2 gr di hashish suddivisa in 2 dosi e circa 2mila euro in contanti presumibilmente derivanti dall’attività illecita di spaccio, oltre a strumenti per il confezionamento e il taglio della sostanza stupefacente. È stato inoltre rinvenuto un proiettile illecitamente detenuto.
Il giovane è stato quindi arrestato per produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e per detenzione abusiva di munizioni.

 

 

Questo articolo è stato letto 1289 volte.
Tags:  

Commenta


RUBRICHE

Giornata Mondiale dell'Acqua. Presentato il dossier di Legambiente: Lombardia imbottiglia 3 miliardi di litri l’anno

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua, con il dossier “Acque in bottiglia 2018 - Un'anomalia tutta italiana” Legambiente e la rivista Altreconomia tornano a denunciare il quadro nazionale sulle tariffe pagate alle Regioni italiane dalle società imbottigliatrici. Un giro d’affari stimato di 10 miliardi di euro, con guadagni enormi per aziende ...

continua

ANALISI COLDIRETTI. Povertà, 800mila lombardi in bilico: raddoppiate famiglie a rischio crack

Aumentano le famiglie a rischio crack in Lombardia. Negli ultimi sette anni sono raddoppiate quelle sotto la soglia di povertà relativa, passate da 112mila a più di 222mila. È quanto emerge da un’analisi della Coldiretti Lombardia su dati Istat in occasione della presentazione dell’ultimo rapporto della Caritas Ambrosiana. Oltre 800mila i ...

continua