Home » Cronaca

Pubblicato il 13 novembre 2017, alle 15:27

Tenta di passare la dogana di Como-Brogeda con in auto 100mila pastiglie di ecstasy

Il carico è stato sequestrato dalla Guardia di finanza.


zzz-dogana droga Como -Brogeda 2017 pastiglie ecstasy

La droga sequestrata dai finanzieri

COMO – Tentava di passare la dogana con un’auto imbottita con 100mila pastiglie di ecstasy, ma è stato fermato e scoperto dai militari della Guardia di finanza di Ponte Chiasso impegnati, in collaborazione con i funzionari doganali, in una campagna di controlli intensificati volti a contrastare il traffico illecito di sostanze stupefacenti. Il fatto è avvenuto venerdì scorso – 10 novembre – presso il valico turistico di Como-Brogeda.

Il ritrovamento. Insospettiti da piccoli segni di alterazione del rivestimento di varie parti del veicolo, i finanzieri “cacciavitisti” hanno proceduto ad un accurato controllo della vettura, al termine del quale è stata rinvenuta la sostanza stupefacente. Le pastiglie di ecstasy, suddivise in venti confezioni da circa 2,5 kg l’una per un totale di più di 50 Kg, erano occultate in vari alloggiamenti posti all’interno dell’abitacolo: sedili, paraurti, cofano, parte retrostante del vano portaoggetti e nelle lamiere posteriori dell’automobile.
Inoltre, in un calzino indossato dal conducente, un cittadino turco proveniente dal Belgio, è stata rinvenuta anche una piccola quantità di cocaina che, a suo dire, sarebbe servita a evitare il sonno durante il viaggio.

Arrestato il conducente. Il conducente dell’auto, che avrebbe dichiarato di non essere a conoscenza di trasportare la droga, è stato tratto in arresto e condotto presso il carcere ‘Bassone’ di Como a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. La sostanza stupefacente, l’auto ed altri oggetti utili allo sviluppo delle indagini sono stati posti sotto sequestro.

 

 

Questo articolo è stato letto 499 volte.
Tags:  

1 Commenti per questo articolo

  1. andrea scrive:

    Ma i controlli nelle dogane di Francia o Germania e Svizzera ?? sarà pur passato da una delle due per entrare in Svizzera o ha volato ? Visto che sono transitati anche dei terroristi tipo il ricercato per attentato a Berlino e ucciso a Sesto san Giovanni ,cosa si può pretendere da certe nazioni !

Commenta

RUBRICHE

Urban Deco Sikkens: raffinati effetti decorativi materici

In linea con le tendenze dinamiche dell’architettura d’interni, Urban Deco è un nuovo effetto decorativo che ricrea un mood industriale particolarmente unico e ricercato. Urban Deco è in grado di conferire all’ambiente eleganza e raffinatezza, celebrando il valore estetico dell’imperfezione tipica delle lavorazioni artigianali. Ben si adatta sia ad ambienti residenziali ...

continua


RUBRICHE

ANALISI COLDIRETTI. Povertà, 800mila lombardi in bilico: raddoppiate famiglie a rischio crack

Aumentano le famiglie a rischio crack in Lombardia. Negli ultimi sette anni sono raddoppiate quelle sotto la soglia di povertà relativa, passate da 112mila a più di 222mila. È quanto emerge da un’analisi della Coldiretti Lombardia su dati Istat in occasione della presentazione dell’ultimo rapporto della Caritas Ambrosiana. Oltre 800mila i ...

continua

MOSTRE. A Milano “Dentro Caravaggio”: le opere del grande maestro viste ai raggi X

MILANO - Per la terza volta in sessantasette anni, Palazzo Reale di Milano torna a omaggiare Caravaggio con un progetto espositivo. La mostra “Dentro il Caravaggio”, curata da Rossella Vodret e promossa dal Comune di Milano in collaborazione con il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, ...

continua

LAVORO. Soccorso Alpino della Guardia di Finanza (SAGF): al via il concorso per giovani aspiranti

LAVORO. Soccorso Alpino della Guardia di Finanza (SAGF): al via il concorso per giovani aspiranti

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica (n. 83 del 31/10/2017 - 4^ Serie Speciale) il concorso, per titoli ed esami, per il reclutamento di 30 allievi finanzieri del contingente ordinario – specializzazione “Tecnico di Soccorso Alpino (S.A.G.F.)” – anno 2017. Possono partecipare al concorso i cittadini italiani che, alla ...

continua