Sport

Maschera snorkeling: a cosa serve? Quali sono i suoi prezzi?

La maschera snorkeling è usata per vedere i fondali marini, ma restando sulla superficie dell’acqua. Per conoscere le sue caratteristiche e i suoi prezzi, si può continuare a leggere questa pagina.

Com’è fatta

Bisogna tenere presente che esistono due tipi di maschere snorkeling: quella a mono lente con boccaglio integrato, dette anche “easy breath”, e quelle a doppia lente e boccaglio separato.

Per scegliere quella giusta, bisogna tenere presente alcuni fattori, e vedere se corrispondono alle proprie esigenze, come:

  • le dimensioni, assicurandosi di comprare quella della taglia giusta, e per farlo bisogna provarla, applicandola sul viso e vedere se rimarrà salda nella sua posizione, senza tenerla con le mani. La grandezza di queste mascherine si suddivide per taglie, ovvero piccola, media, grande, etc;

  • la solidità, che dipende dai materiali in cui è realizzata, che sia in vetro temperato, con leti in policarbonato (sicure anche per i bambini) ed in plastica, tra le più economiche ma che non sopportano un’eccessiva pressione;

  • l’ampiezza del campo visivo, grazie alla quale si può ammirare meglio i fondali marini;

  • il sistema di respirazione, che sia con la bocca o con il naso;

  • altri accessori, ovvero degli optional come dei boccagli reclinabili o dei ganci per una video subacquea.

Oltre a scegliere quella giusta, bisogna anche a fare attenzione dove si appoggia la propria maschera snorkeling, evitando di poggiarla sulla sabbia o sui sassolini, per non farli entrare nel boccaglio, e in quel caso bisogna risciacquarlo attentamente.

Le varie maschere e i loro prezzi

Online o nei negozi specializzati, si possono trovare diversi tipi di maschere snorkeling, come:

  • la Cressi Mare Combo Set: Maschera Sub Perla & Snorkel Mexico Unisex, dotata di vetri separati e temperati, una struttura comoda ed adattabile, un tubo sagomato flessibile, un paraspruzzi, un boccaglio in silicone ipoallergenico e fibbie rinforzanti, il cui costo si aggira tra i 20 e i 35 euro;

  • la Favella set snorkeling, con vetri temperati anti appannamento, il bocchino in silicone e realizatta con materiali eco-compatibili, dal costo di circa 20-25 euro;

  • le maschere snorkeling Easybreath, con un campo visivo piuttosto ampio e senza che si appanni, il cui prezzo può variare dai 20 ai 45 euro;

  • la maschera snorking Dechlaton, disponibile nelle misure S/M o M/L, di circa 30 euro, che permette di respirare sia con il naso che con la bocca, ma non adatta ai bambini;

  • la SEAC Unica MD, da circa 40 euro, con una panoramica di 180°, è dotata di una valvoca che impedisce all’acqua di penetrare;

  • l’Unigear maschera subacquea, con un design full face e vetri anti-appannamento, realizzata in silicone;

  • la maschera snorkeling Hovnee, dotata di canali per inspirare ed enspirare l’aria ed un set anti-appanamento ed anti-scivolo;

  • il Rocontrip maschera subacquea 180°, con canali d’aria di flusso doppi e il tubo removibile, disponibile in vari di colori.