Sport

Zainetti Quechua: a cosa servono? Quali sono i loro prezzi?

Gli zainetti Quechua sono degli zainetti da trekking, e qui in questa pagina si possono trovare indicazioni sui modelli più popolari e i loro prezzi.

Le caratteristiche degli zaini da trekking

Prima di elencare quali sono i migliori zainetti Quechua, è bene soffermarsi sulle caratteristiche che dovrebbero avere gli zaini per il trekking. Ne esistono diversi modelli, ma essenzialmente devono avere una capacità giusta, che si misura in litri, e che varia a seconda dei giorni in cui si fa un escursione. Per un viaggio di più di cinque giorni, infatti, ne serve uno con una capacità di ottanta o novanta litri.

E’ bene che abbiano uno schienale regolabile e che l’imbottitura non sia troppo spessa. Il tessuto dovrebbe essere impermeabile, soprattutto se si pratica con la pioggia o la neve, e nel caso non fosse a prova di acqua, è bene un coprisacco, che può essere comunque dato in dotazione con lo zaino.

Si deve considerare anche il suo modo di regolarlo e il numero delle sue tasche. Nello zaino, a seconda dell’escursione e della sua durata, il contenuto può variare. Di solito vanno messi degli indumenti di ricambio, dell’acqua ed il classico kit di sopravvivenza, nel quale si trovano una bussola o un GPS e un coltellino svizzero. Se si deve stare fuori la notte, è bene prendere una torcia (resistente all’acqua, se possibile), degli accendini, dei sacchi a pelo e una tenda.

Lo zainetto Quechua

Questo particolare zaino, è adatto soprattutto alla montagna, e si sceglie perché si apre completamente, ha cinque scomparti funzionali, il cappuccio può diventare una tracolla, alla sua cerniera si può applicare un lucchetto, si regola con i pollici e la sua sacca antipioggia ha le maniglie.

Tra i modelli più citati di questo tipo di zaino, si possono includere:

  • lo zaino montagna NH100 20 L, il cui costo si aggira attorno ai dieci euro, il cui schienale ha un design semplice, in schiuma, con due tasche dotate di zip, di cui una con due scomparti, e due portaborracce;
  • lo zaino MH100 20 L, facile da chiudere, dotato di una tasca esterna, una interno, due tasche laterali a rete, un compartimento acqua e una tasca nella cintura. Il suo prezzo si aggira attorno ai quindici o sedici euro;
  • un Arpenaz da dieci litri, dal peso di un etto e mezzo, con uno schienale semplice, senza sistema di ventilazione imbottito, come le cinture, e dotato di passanti per pollici. Ha uno scompartimento con tasca e cerniera, ed il suo prezzo è di circa ventuno euro;
  • un Reference Arpenaz, sempre da dieci litri, capace di portare anche strumenti elettrici (adatto quindi ai musicisti che devono fare lunghi viaggi), e dal costo di ventiquattro euro;
  • lo zaino termino Forclaz Ice, dal prezzo di quindici euro e dalla capienza di dieci litri, è capace di conservare il cibo per cinque ore, senza ghiaccio, ed ha tasche indipendenti per mantenerli asciutti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *