Le proteine sono importanti, ed il 30 % delle calorie consumate in un giorno devono derivare da questo macronutriente, composto da ventidue aminoacidi, ed ancor di più se si fa attività fisica e si sta cercando di sviluppare i propri muscoli. Un modo per assumere tali proteine è bere dei frullati e continuando a leggere si possono trovare delle ricette.

Le funzioni essenziali delle proteine

Tra le molte funzioni delle proteine, si possono includere:

  • il supporto al sistema immunitario, tramite gli anticorpi;
  • aumentare la massa muscolare, in particolare se si fa anche esercizio fisico;
  • fortificare le ossa;
  • contrastare il colesterolo cattivo;
  • aiutare la digestione, grazie agli enzimi.

Sono vari anche gli alimenti che contengono questo macronutriente, ovvero la carne, il pesce, il latte e i suoi derivati, vari legumi (tra cui soia, fagioli e fave), la frutta secca ed alcuni cereali, come l’orzo. Alla base dei frullati, ci sono il latte abbinato a diversi tipi di frutta.

Alcune ricette

Sia online che in vari ricettari in vendita nelle librerie, si possono trovare diverse ricette di frullati proteici. Uno di questo può essere quello con banana ed avena, che si può preparare frullando 200 millilitri di latte di soia, una banana, due cucchiai di fiocchi d’avena, un cucchiaio di cacao amaro e mezzo cucchiaino di cannella in polvere.

Un alternativa al classico frullato alla banana può essere quello a base di mela, che si prepara sbucciando e tagliando uno di questi frutti, ipocalorici e ricchi di acqua vitamine, con del latte vegetale ed un vasetto di yogurt greco. Chi vuole, può aggiungervi delle mandorle tritate.

Chi fa esercizio fisico, invece, può beneficiare un frullato di spinaci, mango ed ananas, ricco non solo di proteine, ma anche di antiossidanti e sali minerali, che si prepara tagliando un mango maturo, una banana, sessanta grammi di spinaci e tre fette di ananas a pezzi, e mettendoli tutti nel frullatori con la polpa di mezzo avocado e mezza tazza di acqua di cocco (circa 125 millilitri). Si frulla e si beve.

Gli amanti del cioccolato che cercano di aumentare la massa muscolare, possono fare un frullato mixando mezzo litro di latte scremato, cacao in polvere, mezzo cucchiaino di caffè, mezza tazza di farina d’avena e un quarto di tazza di amaranto.

Si consiglia di assumere questi frullati proteici a colazione, oppure un’ora prima o dopo aver fatto attività fisica, oppure come spuntino a metà mattina o pomeriggio. Nelle farmacie o altri negozi è possibile acquistare già dei preparati proteici a cui bisogna aggiungere solo acqua o latte, ma è bene assicurarsi che siano prodotti affidabili e di non assumerli per tempi troppo lunghi. In questo caso, soprattutto se si è dei soggetti sensibili o con qualche patologia particolare, è bene chiedere consiglio al proprio medico.

Di Claudia