Cultura ed Eventi

L’unione fa la forza: che significa? Che origine ha questa espressione?

“L’unione fa la forza” è un’espressione usata spesso, come molte altre, ma forse non tutti sanno qual è la sua origine e che cosa significa. Per saperne di più, si può continuare a leggere questa pagina.

La sua origine

Questa frase è, in realtà, un proverbio, che sta ad indicare come quando un gruppo di persone si unisce per un obbiettivo comune, i risultati saranno più raggiungibili e migliori.

La sua origine viene dalla locuzione latina “viribus unitis”, che significa letteralmente “le forze unite”. Non si conosce con esattezza l’origine di questa espressione, ma nel 1848 divenne il motto dell’impero austro-ungarico, per iniziativa dell’imperatore Francesco Giuseppe, del Regno-Lombardo Veneto, della lotta antiturbercolare e della società calcistica Somma Vesuviana.

Oggi, non è insolito che si usi questa frase riferendosi a una competizione sportiva che preveda il gioco di squadra o un lavoro di gruppo. Sicuramente, ha assunto un significato importante durante l’emergenza COVID, in particolare durante il lockdown.

Frasi simili

Da questa frase, se ne possono citare molto altre sulle cooperazione e sul lavoro di squadra, come queste qui riportate:

  • “Le cavallette, che non hanno un re, eppure marciano tutte insieme schierate”, tratta dal libro dei Proverbi della Bibbia;
  • “Se le formiche si mettono d’accordo, possono spostare un elefante”, proverbio del Burkina Faso;
  • “I bastoni in un fascio sono infrangibili”, un proverbio del Kenya;
  • “È leggero il compito quando molti si dividono la fatica”, di Omero;
  • “Nessun uomo è un’isola, completo in se stesso; ogni uomo è un pezzo del continente, una parte del tutto”, di John Donne;
  • “Da soli possiamo fare così poco; insieme possiamo fare così tanto”, della scrittrice ed attivista Helen Keller;
  • “Nessuno può fischiettare una sinfonia. Ci vuole un’intera orchestra per riprodurla”, del ministro metodista Halford Edward Luccock;
  • “Mostrate fiducia nei vostri uomini ed essi faranno in modo di meritarsela; trattateli da professionisti seri, ed essi faranno di tutto per non deludervi”, frase di Ralph Waldo Emerson;
  • “Non c’è prova migliore del progresso di una civiltà che il progresso della cooperazione”, di John Stuart Mill;
  • “Mettersi insieme è un inizio, rimanere insieme e un progresso, lavorare insieme e un successo”, di Henry Ford;
  • “Come fai a essere un team se prima non cominci a essere un gruppo?”, di Daniel Coleman;
  • “Con il talento si vincono le partite, ma è con il lavoro di squadra e l’intelligenza che si vincono i campionati”, frase del noto campione di basket Micheal Jordan;
  • “Scegli i tuoi alleati e impara a lottare in compagnia, perché nessuno vince una guerra da solo”, dello scrittore Paulo Coelho;
  • “Nessuno di noi è intelligente quanto tutti noi messi insieme”, di Ken Blanchard;
  • “Da solo non sei nessuno, ma insieme si può arrivare dappertutto. Ci avete mai pensato?”, di Bebe Vio;
  • “La nostra società vince quando ogni persona, ogni grupposociale, si sente veramente a casa. In una famiglia, i genitori, i nonni, i bambini sono di casa; nessuno è escluso”, frase di papa Francesco, pronunciata in un discorso tenuto durante il viaggio apostolico in Ecuador, nel 2015.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *