Tecnologia

Tastiera russa: com’è? Come imparare ad usarla?

In Russia, ovviamente c’è un tipo di tastiera diversa, in quanto si usa l’alfabeto cirillico. Per saperne di più su questa tastiera, che si voglia usare per lavoro e non, si può continuare a leggere questa pagina.

Com’è la tastiera russa

A differenza di quella che si usa in Europa e in America, la tastiera russa, naturalmente, riporta le lettere dell’alfabeto cirillico. Questa è l’unica grande differenza, per il resto non sono diverse dalle altre, in quanto fatte di plastica rigida e con un collegamento al computer con un cavo USB.

Sicuramente, sono utili per chi vuole imparare il russo, che sia per motivi di studio e/o per lavoro. Oltre che in Russia, l’alfabeto cirillico viene usato anche nelle altre lingue slave, come l’ucraino, il macedone, il bosniaco, il serbo, etc.

Come si impara ad usarla?

La tastiera russa funziona pressoché come tutte le altre, l’unica differenza è che per usarla bisogna imparare la lingua russa.

Certo, a meno di non essere degli studenti di lingua russa, che vogliono vivere o comunque recarsi di frequente in questo paese, questa tastiera non serve di certo a molto. Volendo, se si vuole tradurre una parola o una frase in russo o dal russo, si possono usare le tastiere online, dotate anche di un traduttore.

Perché studiare il russo

Viene da chiedersi perché imparare la lingua russa è importante. Certo, non è l’inglese, che viene parlato bene o male praticamente da tutti, quando si viaggia, ma ci sono varie ragioni per cui impararla.

Tanto per cominciare, il russo è la sesta lingua più parlata al mondo, in quanto nell’est d’Europa non solo viene parlata nel suo paese nativo, che comprende circa 160 milioni di persone, ma viene insegnata come seconda lingua in diversi paesi, come l’Ucraina e la Bielorussia.

E’ sicuramente un vantaggio conoscerla perché offre più possibilità di trovare lavoro, non solo come traduttori. In vari settori lavoratori, conoscere una lingua simile può essere di sicuro vantaggioso.

Imparare una lingua in cui si usano caratteri del tutto diversi, può essere di sicuro un buon esercizio mentale. All’inizio è sicuramente difficile, ma superare le prime barriere può essere di sicuro stimolante.

Per gli amanti del viaggio, imparare una lingua nuova non può che essere di giovamento, se si ha come meta la Russia o qualche altro paese dell’est d’Europa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *