Sport

Lo sci di fondo: in cosa consiste? Fa bene all’organismo?

Lo sci di fondo è sicuramente uno sport completo, come il nuoto, e rientra nelle discipline dello sci nordico. Attività iniziata nei paesi scandinavi, oggi è uno tra gli sport invernali più praticati. Ma come praticarlo? E quali benefici apporta all’organismo?

Le sue caratteristiche

Lo sci di fondo si distingue in due stili diversi:

  • il classico, che consiste nel passo alternato e nel muovere braccia e gamba sempre in maniera alternata, su sci paralleli, mentre i bastoncini vengono mossi dalle braccia per dare più forza alla spinta;
  • lo skating, introdotto negli anni Ottanta, è simile a una pattinata e si pratica posizionando gli sci a “V” con le punte divaricate, e si esegue solo su piste battute.

Per praticare questo sport, servono tre strumenti fondamentali: gli sci, i bastoncini e le scarpe. Una tuta da sci non è necessaria: bastano dei pantaloni invernali non troppo pesanti e una giacca a vento, ma si consiglia di vestirsi a strati o che l’abbigliamento sia realizzato con del materiale traspirante e caldo, dato che è uno sport che richiede sudore e fatica.

C’è da aggiungere che è uno sport da iniziare a praticare se si è già allenati, perché impegna molto il sistema cardiocircolatorio e quello muscolare, e chi è affetto da problemi a questi due sistemi dovrebbe evitarlo. I principianti, allenati o meno, dovrebbero comunque rivolgersi sempre a un insegnante, come consiglia anche Alice Longo, fondista e atleta italiana, perché è una pratica più complessa di quanto non sembri.

Perché praticarlo

Questo sport, come ogni altra attività fisica, fa sicuramente bene non solo a livello fisico, ma anche sul piano psicologico. Esso, infatti, può:

  • fare bene al proprio fisico, visto che richiede uno sforzo da tutte le zone del corpo, ed allena tutti i muscoli, da quelli delle braccia a quelli delle gambe, per non parlare del cuore. In poche parole, sviluppa resistenza, forza e coordinazione;
  • aiuta a dimagrire, perché sembra che un’ora di pratica dello di sci di fondo aiuti a bruciare più di mille calorie, se non di più (dipende dalle temperature);
  • è sicuro, più dello sci alpino e dello snowboard, perché il rischio di traumi registrati è più basso, rispetto a quelli dei due appena citati;
  • permette di stare in mezzo alla natura, in territori diversi, ma comunque più rilassanti di quelli a cui si è abituati, se si vive in città;
  • è uno sport sociale, in quanto può essere praticato da tutti, a qualunque età, e quindi si può fare anche in compagnia di parenti o amici;
  • svolge un’azione anti-stress, perché praticare uno sport al freddo, aiuta il cervello e libera dallo stress;
  • spinge a non fumare, sia prima che dopo;
  • è economico, perché il prezzo giornaliero per poterlo pratica oscilla tra gli otto e i dodici euro, ma se non si è ancora convinti sul praticarlo, è bene noleggiare l’attrezzatura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *