Tecnologia

BOOTMGR mancante o danneggiato? Ecco come risolvere il problema

Il BOOTMGR è un programma che viene eseguito in modo automatico nell’accensione di un computer, che permette di scegliere il sistema operativo, soprattutto se ce ne sono più di uno installati nella macchina. Nel caso che questo programma sia danneggiato o manchi, è possibile ricorrere ai ripari, come viene spiegato in questa pagina.

Le cause

Per risolvere un problema, è sempre meglio capire cosa lo ha causato, e ciò vale anche per un caso come quello del BOOTMGR. In linea generale, esso può mancare o essere danneggiato perché:

  • il BIOS/UEFI presenta dei problemi;
  • ci siano dei file danneggiati, mancanti o configurati in maniera sbagliata;
  • sia danneggiata un’unità del disco;
  • sono state disabilitate delle partizioni, soprattutto se è stato usato un software per la partizione del disco fisso;
  • dei cavi siano mal collegati alle unità di memoria, come quello dell’alimentazione;
  • si sia verificato un problema di installazione, o di aggiornamento o di ripristino;
  • l’avvia venga fatto attraverso un supporto rimovibile, e questo non è ben configurato con le unità di boot;
  • un file è stato scaricato male, o è stato danneggiato.

Come risolvere il problema

Se si ha poca dimestichezza con l’installazione del computer, è bene rivolgersi a un tecnico specializzato, ma chi vuole, può provare diversi soluzioni, a seconda di cosa ha causato il danneggiamento o la mancanza del BOOTMGR.

Per prima cosa, bisogna verificare che tutti i cavi, soprattutto quelli di alimentazione, del computer siano ben collegati, ed eventualmente modificare la sequenza del boot. In alcuni casi, può essere necessario ricorrere a una periferica. Può anche darsi che i cavi non siano funzionali, e in quel caso occorre sostituirlo. Ci sono varie modalità di ripristino, a seconda del sistema in cui si usa, e riavviando il computer è possibile risolvere questo problema.

In alcuni casi, può essere proprio un’unità periferica ad aver causato il problema, come un dvd o una chiavetta USB, e in quel caso è necessario rimuoverle.

Non è raro, che bisogni nuovamente riavviare e configurare il sistema, usando un disco di installazione del programma, avviando il sistema con esso, come è indicato nelle istruzioni dello stesso dvd o cd. Si sceglie, poi, la lingua, la data e l’ora, e si eseguono tutte le opzioni di ripristino del sistema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *