Economia

Posizionamento di mercato: che cos’è e come può rivoluzionare la tua azienda

Il posizionamento di mercato è una strategia di marketing con la quale un’azienda dà risalto a un suo prodotto. È il modo in cui il consumatore percepisce la qualità di un bene o di un servizio, differenziandolo, secondo una o più caratteristiche peculiari, da quello dei competitor.

Seguendo una strategia di posizionamento, un brand adotta un piano per rafforzare l’idea che i consumatori hanno del prodotto. Una strada per consolidare l’identità della propria offerta, in linea con una condotta di marketing coerente nel tempo.

Le categorie per posizionarsi sul mercato

Sul mercato esistono diverse categorie di posizionamento, ognuna delle quali atta a perseguire un obiettivo ben preciso.

Vi è il posizionamento sul valore del prodotto, quindi legato all’eccellenza dei materiali o ai processi produttivi; quello relativo al prezzo, che si concentra su un costo competitivo nel mercato di riferimento; quello della leadership, il cui obiettivo è puntare all’unicità del servizio, e quello sui competitor, che mira a definirne le caratteristiche che lo rendono diverso dagli altri.

Scegliere il messaggio migliore

Individuare il canale giusto per distinguersi talvolta può risultare complicato. Ci sono ad esempio i brand che scelgono il lusso, quelli che si affidano ai messaggi di natura etica e quelli che invece mostrano vicinanza ai temi ambientali.

In ogni caso, una strategia che permette alle aziende di identificarsi agli occhi dei consumatori è quella dei gadget promozionali: piccoli regali che lasciano il segno e che infondono nella clientela un ricordo positivo. Sullo stesso piano anche il confezionamento, un ramo che più di altri può migliorare la percezione che l’utenza ha di un bene.

Le strategie di confezionamento

Un’azienda che si affida ai gadget personalizzati ha un’opportunità maggiore di lasciare il segno; tuttavia, è altrettanto importante capire quale tipologia di regali scegliere e come confezionare i gadget promozionali affinché risultino accattivanti e d’impatto.

Il confezionamento, infatti, si conferma un settore chiave per qualsiasi strategia di marketing che si rispetti e non è difficile intuirne le ragioni: un prodotto con una confezione bella e dalle rifiniture pregiate è un ottimo biglietto da visita per un’azienda e dà l’idea dell’importanza che il brand ripone nel suo prodotto, in questo caso considerato come un vero e proprio elemento di valore.

Perché è importante puntare sulla qualità

In tema di marketing, uno dei trend più interessanti per confezionare gadget personalizzati prevede l’utilizzo di materiali di altissima qualità, rifiniti in maniera pregiata e con un’attenzione scrupolosa ai dettagli.

Forti di questi principi, le tendenze più attuali individuano la soluzione ideale nelle confezioni in sacchetti in tessuto, a patto di selezionare esclusivamente prodotti realizzati secondo tagli e cuciture di alta sartoria.

La particolarità di queste soluzioni è il fatto di essere personalizzabili a loro volta – così come i gadget contenuti al loro interno – in modo che ogni sacchetto possa avere colori e dimensioni su misura e dare risalto al logo della compagnia.

La confezione come biglietto da visita

Al fine di restare coerenti con la strategia di mercato, in fase di sviluppo è altrettanto importante selezionale il materiale più opportuno per la realizzazione dei sacchetti porta gadget. Tessuti differenti veicolano messaggi ben distinti e possono contribuire, meglio di altri, a consolidare un’idea ben precisa sull’immagine del brand.

Ad esempio, un sacchetto realizzato in pregiato velluto o in raso è una scelta con la quale le aziende adottano uno stile raffinato, a testimonianza dell’unicità del prodotto. La confezione può inoltre arricchirsi di colori a tema, di una chiusura a caramella e di un laccetto a sigillare il tutto, eventualmente provvisto di eleganti copri nodi alle estremità.

Una scelta per l’ambiente

Una confezione realizzata in canapa o juta lancia invece un messaggio molto importante sulle decisioni dell’azienda in fatto di temi ambientali: questi tessuti, infatti, rimandano più di altri a un’idea di prodotto genuino e realizzato in modo naturale.

In ogni caso, la particolarità di tutti i sacchetti realizzati in tessuto, compresi quelli in cotone, è quella di essere ecologici e completamente riciclabili, in modo da dare l’immagine di un brand che ha bandito le classiche confezioni in plastica ed è sempre più distante da concezioni consumistiche.