Economia

Negozi alimentari: come posizionare e organizzare al meglio i prodotti

La collocazione dei prodotti all’interno di negozi alimentari è un aspetto da considerare quando si allestiscono gli scaffali. La merce deve essere infatti posizionata in modo da attrarre l’attenzione dei clienti e ciò deve essere fatto anche con le giuste strumentazioni.

Queste strategie, che sono state definite di neuromarketing, sono molto importanti per chi vuol reggere la concorrenza odierna sempre più spietata e ben ripartita tra grandi catene commerciali e settore online.

Per riporre gli alimenti in modo corretto è opportuno utilizzare attrezzature plastiche per negozi alimentari che siano adatte, in grado cioè di far risaltare i prodotti che vi vengono collocati e, al tempo stesso, di rispettare tutti gli standard qualitativi e di sicurezza. Si tratta di un aspetto fondamentale, non soltanto per logiche del marketing odierno ma anche perché ogni prodotto deve ovviamente essere riposto su superfici idonee alla conservazione e al contatto con gli alimenti.

Le attrezzature plastiche sono infatti pensate per venire incontro a tutte le necessità dei diversi negozi alimentari, con la capacità di soddisfare gli eterogenei bisogni di questa categoria di store. Si tratta, infatti, di prodotti di pregevole fattura, ideati e messi a punto con materie plastiche di alta qualità, ideali per svariati e diversi campi di applicazione.

Come utilizzare le attrezzature plastiche?

Le attrezzature create con materiali plastici possono essere utilizzate per tantissimi scopi, nel mondo alimentare, e non soltanto all’interno dei negozi. Tra questi è possibile individuare, solo per fare alcuni esempi, l’esposizione di prodotti surgelati e di latticini, la lievitazione e l’asciugatura dei dolci, la lavorazione o l’essiccazione di pasta fresca, sistemazione di carni e del pesce, l’esposizione di prodotti da forno e la stagionatura dei formaggi.

L’utilizzo di queste plastiche, quando ci si affida a prodotti di aziende affidabili come IFT, è totalmente sicuro e vantaggioso. Gli articoli realizzati dalle migliori realtà del settore sono, infatti, certificati e rispettano tutte le normative in materia alimentare, seguono le più moderne logiche di abbattimento dei costi della manodopera, favoriscono la presentazione del prodotto e non richiedono una manutenzione impegnativa.

Il semplice utilizzo di queste attrezzature faciliterà, quindi, la gestione dello spazio all’interno di un negozio alimentare e renderà più facile il posizionamento e l’organizzazione dei prodotti. Non è infatti possibile adattare le moderne tecniche di esposizione dei prodotti a scaffalature datate, che non facilitano il posizionamento strategico, che non permettono di vedere facilmente i prodotti e che sono maggiormente soggette allo all’usura del tempo.

A queste attrezzature viene affidato il compito di offrire un ponte tra il venditore e l’acquirente. Di conseguenza, hanno un’importanza strategica davvero notevole.

Come organizzare al meglio un negozio di alimentari

Il posizionamento della merce all’interno di un negozio alimentare non può prescindere da una logica stringente: i clienti tenderanno sempre ad acquistare maggiormente un prodotto se è ben visibile e facile da prendere.

Solitamente, i prodotti più acquistati e quelli più ricercati vengono posti lungo le corsie perimetrali, in modo da rendere più probabile che il cliente percorra l’intero circuito di vendita, individuando così altri prodotti utili.

Un posto in grado di attrarre l’attenzione, senza altri prodotti nelle immediate vicinanze, viene spesso riservato a ciò che è oggetto di offerte o campagne pubblicitarie, spesso accompagnato da insegne colorate.

Non va sottovalutata anche l’importanza di predisporre il negozio in modo che vi sia:

  • Un percorso principale;
  • Un aspetto ordinato e pulito;
  • La messa in risalto di prodotti convenienti.

È molto importante, infine, che l’ambiente risulti gradevole alla vista e che non sia troppo pieno di prodotti, così da rendere più agevoli le ricerche dei clienti.

In conclusione, quindi, il posizionamento e l’organizzazione dei prodotti, anche mediante apposite attrezzature plastiche, influiscono in modo determinante sulla resa commerciale di un negozio alimentare.