Salute

Speciale salute donna: palline cinesi, alleate della femminilità

Un prodotto molto prezioso per il benessere, anche a livello sessuale, e che può essere utilizzato per procurarsi piacere, le palline cinesi sono un articolo dedicato esclusivamente alle donne, ormai molto diffuse in commercio e denominate in altri modi come sfere vaginali, palline geisha, kegel balls.

La struttura di quest’oggetto prevede due palline unite tra loro da un filamento, ognuna delle quali ne contiene un’altra più piccola: è proprio quest’ultima, grazie al suo movimento, che ricrea quell’azione massaggiante che garantisce gli effetti positivi di cui si parlerà a breve.

I modelli con doppia pallina sono sicuramente i più diffusi, ma non mancano quelli con pallina singola e i kit multipli, che si acquistano sia in farmacia che, più diffusamente, online sul sexy shop su fantasiepiccanti.it. Quanto ai materiali di realizzazione, il più diffuso è il silicone medico, che assicura un ottimale mantenimento dell’igiene e l’assenza di reazioni allergiche.

Come si utilizzano le palline cinesi

Le palline cinesi devono essere inserite all’interno della vagina e vanno ad appoggiarsi sul pavimento pelvico, una parte dell’apparato genitale femminile che ingloba diversi muscoli che adempiono ad importanti funzioni di sostentamento degli organi pelvici, tra cui vagina, utero e uretra.

Se il pavimento pelvico avverte la presenza di un corpo, si contrae spontaneamente al fine di trattenerlo, ed è proprio questo ciò che si verifica utilizzando le palline cinesi: l’inserimento di quest’oggetto all’interno della vagina causa delle contrazioni del tutto involontarie.

Un buon modo per iniziare a utilizzare le palline cinesi può essere quello di prevedere due sedute di 20 o 30 minuti per due volte a settimana, aumentando gradualmente la frequenza, se necessario.
Per facilitare l’inserimento, inoltre, può essere utile utilizzare del lubrificante e, qualora l’oggetto sia prodotto in silicone, come nella maggioranza dei casi, è importante accertarsi che sia un lubrificante adatto al contatto con questo tipo di materiale.

Contrazioni volontarie del pavimento pelvico: gli esercizi di Kegel

Dal momento che le palline cinesi sanno ricreare un movimento tanto utile quanto del tutto involontario, è interessante aprire una parentesi: la stimolazione dei muscoli che compongono il pavimento pelvico può avvenire anche in modalità differente, quindi attraverso un movimento volontario.

Si parla dei cosiddetti esercizi di Kegel, omonimi del ginecologo statunitense che li ideò, una vera e propria ginnastica dedicata a questo genere di muscoli.
Gli esercizi di Kegel possono essere effettuati in concomitanza con l’utilizzo delle palline cinesi, in modo da associare le contrazioni volontarie di questi muscoli a quelle involontarie.

Gli effetti benefici per il benessere della donna

Se ci si chiede per quale ragione le palline cinesi siano considerate delle preziose alleate del benessere femminile, il perché è presto detto: il loro utilizzo allena molto efficacemente i muscoli della zona pelvica tramite delle contrazioni del tutto involontarie, dunque può essere definito una vera e propria ginnastica passiva, per quanto particolare.

Utilizzando con la dovuta costanza le palline cinesi, dunque, il perineo diviene più tonico, il pavimento pelvico migliora la sua elasticità, e queste prerogative sanno rivelarsi molto preziose anche in fase post-gravidanza.

In questo modo, inoltre, la donna ha modo di ottimizzare la sensibilità vaginale e può individuare efficacemente i punti in cui la propria vagina è maggiormente sensibile, senza trascurare il fatto che può riuscire a trattenere più efficacemente il pene durante il rapporto sessuale, garantendo una stimolazione più profonda anche al partner.
I risvolti positivi sul piano della sessualità, dunque, non sono affatto trascurabili.

Le palline cinesi come sex toy

Come già accennato, le palline cinesi sanno essere anche un oggetto di piacere che la donna può utilizzare sia da sola che nell’ambito di un rapporto sessuale, magari per donare un po’ di novità e di brio all’intimità della coppia.
Non ci sono limiti alla fantasia e l’inserimento nella vagina delle palline cinesi può essere associato alle pratiche erotiche più disparate.
Non è certamente per caso, d’altronde, se le palline cinesi sono tra i sex toys più richiesti e sono degli articoli trattati da tutti i negozi e gli e-commerce del settore.

Cos’è utile sapere prima di utilizzare le palline cinesi

Per utilizzare al meglio le palline cinesi, si raccomanda di evitare la posizione seduta. Inoltre, è utile sottolineare che la conformazione di quest’oggetto scongiura l’eventualità che le palline possano restare all’interno del corpo: la grande maggioranza dei modelli disponibili in commercio, infatti, è dotato di un apposito cordino che funge da manico. Questa possibilità, tuttavia, è esclusa anche per il fatto che le palline hanno una dimensione superiore del passaggio tra vagina e utero.

Le palline cinesi, infine, non vanno confuse con le palline anali: quest’ultime, infatti, sono un mero sex toy, dunque non hanno alcuna funzione di tonificazione nei confronti dei muscoli pelvici.