Economia

Come contenere i rischi del trading online

Ogni investimento comporta con sé due termini: “rischio” e “ricompensa”. La regola generale è che maggiore è la ricompensa potenziale, maggiore è il rischio associato. Tuttavia, questo non vale nell’ordine inverso; alto rischio non significa necessariamente alta ricompensa! Per questo motivo è necessario valutare il tipo di rischio che si è disposti ad assumere durante l’investimento e come gestire i rischi di trading online in maniera intelligente.

Di seguito abbiamo voluto condividere alcuni consigli di trading che ti aiuteranno ad evitare i rischi durante il trading nel mercato finanziario.

Diversificazione

La diversificazione riduce il rischio complessivo distribuendolo su una varietà di strumenti finanziari. Ad esempio, se hai investito il 25% del tuo denaro in azioni della società Alfa, il 25% in azioni della società Beta e il 50% in azioni nella società Gamma, ciò ridurrà notevolmente il rischio di perdita che dovrai affrontare. In tal caso, anche se le azioni della società Beta dovessero andare in perdita, perderai solo il 25% del tuo denaro e il profitto del resto del 75% del tuo investimento potrebbe coprire tale perdita.

Asset allocation

Per ottenere profitti ed evitare perdite, è necessario monitorare regolarmente i propri investimenti e l’andamento del mercato azionario. In questo modo saprai quali investimenti sono potenzialmente a rischio e potrai venderli al momento giusto, evitando così enormi perdite. La ripartizione delle attività finanziarie tra azioni, obbligazioni e asset alternativi ti aiuterà altresì a ridurre i rischi durante il trading online. Gli asset alternativi consistono in investimenti in qualsiasi valuta o merce. Per un investitore con un profilo di rischio moderato, un’allocazione tipica potrebbe essere del 50% di azioni, 30% di debiti e 20% di asset alternativi. Tuttavia, questa è solo una bozza da modellare!

Ricerca

Prima di investire nel mercato azionario, dovresti fare una ricerca sui tuoi potenziali oggetti di investimento. Controlla la storia del titolo, i guadagni, la crescita prevista, chi è il team di gestione e quanto è indebitata la società. Confronta i risultati con altri prodotti d’investimento simili e con le altre attività del tuo portafoglio d’investimento.

Evita l’overtrading

L’overtrading è il più grande errore commesso dalla maggior parte dei trader. Ad esempio, si dovrebbe negoziare solo quando si è abbastanza sicuri di aver studiato bene il proprio investimento, evitando di prendere delle decisioni irrazionali.

Fissa gli stop loss

Un ordine di stop loss è un ordine piazzato presso un broker per vendere un titolo quando scende al di sotto di un certo prezzo. Un ordine di stop loss è infatti progettato proprio per limitare la perdita di un investitore in titoli. I trader principianti devono infatti abbandonare il trading a causa delle enormi perdite subite, in quanto spesso non hanno proprio considerato di inserire uno stop loss nelle loro strategie di trading. Di contro, fissare uno stop loss appropriato aiuta a minimizzare le perdite e a massimizzare i profitti.

Naturalmente, il nostro consiglio è anche quello di allenarti un po’, prima di investire con i tuoi capitali, con l’uso di un conto demo. È gratis, semplice e straordinariamente utile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *