Salute

Nausea serale: cosa la causa e i rimedi

Molti sentono parlare delle nausee mattutine, in gravidanza, ma forse non molti conoscono quelle serali. Non che le seconda siano molto diverse dalle prime, in fondo, ci sono donne che hanno la nausea in qualunque momento della giornata, e per tutti vi sono dei rimedi.

Le nausee serali

Solitamente, le nausee della gravidanza si presentano al mattino a stomaco vuoto, ma alcune donne possono avere attacchi di nausea anche durante le ore notturne.

Non si hanno delle risposte precise sul perché le donne soffrano di nausea, durante la gravidanza, quale sia l’ora a cui vengono, ma la causa più probabile è lo squilibrio ormonale, che può generare anche altri problemi. E’ certo, comunque, che tre donne su quattro soffrono di nausea durante la gravidanza, ma ci sono dei metodi a cui ricorrere, per sopportarle meglio.

I rimedi

Tra gli accorgimenti che si possono adottare per ridurre gli attacchi di gravidanza, o anche farli passare, si possono includere:

  • evitare cibi e odori sgradevoli, che possono essere diversi da quello che di solito non piace, e tra questi è bene evitare soprattutto quelli speziati;
  • optare per snack secchi e salati, come cracker, grissini, gallette di cereali, etc, soprattutto al mattino, appena svegli;
  • bere acqua gassata, al posto di quella naturale, e lontano dai pasti;
  • muoversi il più possibile, senza sforzarsi, magari facendo delle normali passeggiate, per favorire la digestione;
  • masticare più a lungo, in modo da facilitare la digestione, ed evitare di comprimere lo stomaco dopo i pasti;
  • masticare lo spicchio di un agrume, che sia limone, pompelmo o arancia, oppure metterli in infusi e decotti;
  • evitare lunghi viaggi in macchina o posti troppo affollati, che possono aumentare lo stress;
  • assumere magnesio, in modo da riequilibrare gli ormoni;
  • ricorrere a tisane naturali.

Per quanto riguarda l’ultimo punto, ci sono diverse erbe che aiutano a contrastare la nausea, senza danneggiare il feto. Uno di questi è lo zenzero, che allevia soprattutto le nausee serali. Alla tisana si può aggiungere anche miele e limone, oppure è possibile masticare la radice fresca. Vanno bene anche le tisane alla camomilla, al finocchio e alla menta.

Tra gli altri alimenti che possono fare bene in gravidanza, ed utile a combattere la nausea, si possono includere: la pasta, il pane, le patate, i cereali, il riso, le mandorle, il pesce, i latticini (gli alimenti ricchi di vitimina B6 in generale), le prugne secche e persino i ghiaccioli. Questi ultimi non devono contenere zuccheri e conservanti, ed aiutano a reidratare il corpo.

A volte, può essere anche focalizzare l’attenzione su qualcos’altro, in modo da non pensare alla nausea, magari leggendo un libro, guardando un film o, come è stato suggerito prima, fare una passeggiata, magari con un’amica o con il proprio compagno.

Ci sono donne, inoltre, che sono ricorse a rimedi come l’agopuntura (con il permesso del proprio medico e rivolgendosi ad uno specialista) oppure con braccialetti anti-nausea. Questi ultimi, tuttavia, non sempre hanno dato i risultati sperati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *