Tecnologia

Lampade a Led per la coltivazione delle piante

Anni addietro le lampade led per piante erano molto discusse e denigrate dai coltivatori in quanto, non ostante il risparmio energetico, non riuscivano ad avere le stesse prestazione, in termini di raccolti, con le lampade tradizionali. Invece ad oggi, grazie alla ricerca e lo sviluppo i led per coltivazione sono un affermata realtà nella coltivazione domestica. Le lampade LED per piante di ultima generazione assicurano eccellenti risultati e non temono confronti con le lampade tradizionali.

Queste lampade per piante possiedono uno spettro ottimamente miscelato dai colori blu, bianco e rosso. I grow led per coltivazione garantiscono efficienza per tutto il ciclo di coltivazione: dalla germinazione, crescita e fioritura, garantendo ottimi risultati. Coltivare in casa con lampade led apporta un minor consumo energetico ed essendo una luce fredda, si ha la possibilità di coltivare anche nei mesi caldi dell’anno, senza indurre temperature proibitive nella zona di coltivazione.

Grow led coltivazione a basso consumo, la tecnologia avanza

A differenza di qualche anno fa I grow led più moderni e all’avanguardia, hanno fatto un sensibile passo avanti in termini di efficienza luminosa, soprattutto i modelli che montano la nuova tecnologia cree COB (Chips on Board). Questi sistemi luminosi emettono un’intensità di luce idonea per la coltivazione delle piante, offrendo una penetrazione luminosa importante, grazie al Cob led.

Quali sono i migliori led coltivazione in commercio? Definire quale sia il migliore grow led sul mercato, risulta molto difficile data la velocissima innovazione tecnologica oltre ai numerosi modelli in commercio con diverse caratteristiche. Certamente Tra gli ultimi modelli appena usciti possiamo citare i Super Greta hi-par Led. Questi innovativi ed economici led, possiedono un rapporto qualità veramente eccellente ed hanno prestazioni ottimi e di lunga durata.

Un altro aspetto che ha migliorato nettamente l’efficienza di queste lampade, è certamente la colorazione o spettro luminoso. I grow led di nuova generazione sono arrivati ad emettere fino a 5-7 bande di colore fornendo uno spettro davvero completo e simile alla luce solare. Infatti si è scoperto con gli anni che i raggi ultra violetti ed infrarossi, stimolano fortemente la fase di attecchimento e fruttificazione delle piante. Inoltre le lampade a led non emettono un calore eccessivo; Questa caratteristica li rende perfetti per le persone che hanno a disposizione spazi con scarsa altezza quali, mensole, piccoli armadi ecc….

Vantaggi delle Lampade Led per Piante

Le lampade led per piante forse ad oggi sono la scelta più adatta per la coltivazione domestica, dati i loro bassi consumi; fino a 50% in meno rispetto le lampade tradizionali per coltivazione. Un altro vantaggio sono certamente le alte prestazioni in termini di resa luminosa. Non di meno la semplicità di collegamento, la durata e la sicurezza che questo tipo di lampade forniscono.

Altro aspetto positivo dei led per coltivare piante è sicuramente il risparmio dell’acqua da somministrare e quindi una bassa frequenza di irrigazione. Questo è dovuto, alle basse temperature che emettono diminuendo così l’evaporazione dell’acqua contenuta nei vasi. È importante quindi quando si usano sistemi a led, modulare la frequenza di irrigazione per evitare marciumi o soffocamenti delle radici, molto comuni quando si usano queste lampade.

Il poco calore emesso e la minor evaporazione faranno assimilare alle piante le sostanze di cui hanno bisogno più lentamente, ma in modo altrettanto efficace. Questo sicuramente farà risparmiare sul consumo di fertilizzanti, fino a un 30% in meno e di conseguenza non si corre nel rischio di over-fertilizzazione.

L’aspetto più concreto di questo tipo di lampade per piante, è la durata. Normalmente le lampade a led durano fino al 50% in più delle lampade tradizionali per coltivazione. Attenzione tuttavia all’umidità eccessiva. È sconsigliato infatti coltivare oltre l’80% di umidità. Un’umidità così alta potrebbe danneggiare i circuiti interni e comprometterne la durata.

Concludendo possiamo certo affermare che la coltivazione con led riduce certamente i costi di corrente, producendo un raccolto soddisfacente, cosa che fino a qualche tempo fa era difficile con i modelli di vecchia generazione. Vi suggeriamo tuttavia di affidarvi ad un consulente esperto ed affidabile, nella scelta del modello e degli spazi da illuminare.

Concludiamo dicendo che chiunque voglia intraprendere una coltivazione domestica, di qualsivoglia specie vegetale le luci led per piante sono la scelta migliore. Anche se sono ancora le più costose, vi possiamo assicurare con certezza che le lampade led per piante sono la miglior scelta, in termini efficienza, risparmi energetico, lunga durata e sicurezza.