Economia

Assicurazione motorino d’epoca: come si effettua? Qual’è la migliore sul web?

Quando si parla di motorini d’epoca, si intende quei veicoli che non sono più presenti nel P.R.A. (Pubblico Registro Automobilistico), a differenze di quelle storiche che, indipendentemente dall’età, mantengono le qualità necessarie per circolare, sia riguardo la loro sicurezza che la loro conservazione. Ma come si effettua un’assicurazione per le moto d’epoca? E qual’è quella migliore online?

Perché e come stipulare un’assicurazione sulle moto d’epoca?

Per sapere se una moto può considerarsi d’epoca e stipulare un’assicurazione per essa, è necessario rivolgersi all’ASI (Automotoclub Storico Italiano), che può rilasciare un documento di attestazione storica, in base alla prima immatricolazione del mezzo, effettuata almeno una ventina di anni prima. Se l’anno di costruzione e di immatricolazione sono diversi, il proprietario è tenuto a presentare una documentazione univoca.

Quando un veicolo viene radiato dall’PRA, è opportuno, tuttavia, considerare di custodire il mezzo in un museo o in locale protetto e privato.

Per richiedere il preventivo di un’assicurazione su questo veicolo, è necessario presentare il certificato dell’ASI e questa sarà valida solo per alcuni eventi o manifestazioni, in quanto la moto non è idonea a circolare e i conducenti possono essere tutelati solo in questi casi particolari. A differenza dell’assicurazione moto tradizionale, quella per le moto d’epoca non comprende la formula bonus/malus, ovvero, in caso di incidente, la classe non scala e la sicurezza ed il costo della polizza non cambiano, e si può sempre assicurarle contro furti, incendi o rapine.

Se si è dei collezionisti di auto o moto d’epoca, è possibile richiedere alle assicurazioni una formula garage, che include pacchetti assicurativi dall’incremento minimo per ogni moto, dopo la prima.

Le migliori assicurazioni online per moto d’epoca

Per le moto d’epoca, sono disponibili delle tariffe agevolate, riservate ai tesserati dell’FMI (Federazione Motociclistica Italiana), ed il premio lord varia a seconda del territorio. Al nord e al centro Italia, infatti, si aggira attorno ai 90 euro, mentre a sud arriva a circa 110.

Per quanto riguarda le compagnie assicurative online, che stipulano assicurazioni per moto d’epoca, sono pressoché le stesse di quelle delle altre auto o moto, come ConTe.it, Genertel, Quixa, Sara.it, etc. Per essere sicuri che una delle suddette compagnie le stipuli davvero, è consigliabile contattarle tramite form o e-mail.

Così come ci sono comparatori di preventivi online per le moto e le auto che si usano giornalmente, vi sono quelle anche per i mezzi d’epoca. Ad esempio, vi è il sito del RIVS, in cui si deve inserire, nei campi richiesti, la regione di residenza, il tipo di veicolo e l’anno di immatricolazione, e da lì si potrà proseguire come per gli altri preventivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *