MOSTRE. A Milano “Dentro Caravaggio”: le opere del grande maestro viste ai raggi X

zzz-Dentro Caravaggio Milano mostra Palzzo Reale

Dalla locandina dell’evento

MILANO – Per la terza volta in sessantasette anni, Palazzo Reale di Milano torna a omaggiare Caravaggio con un progetto espositivo. La mostra “Dentro il Caravaggio”, curata da Rossella Vodret e promossa dal Comune di Milano in collaborazione con il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, ha aperto al pubblico lo scorso 29 settembre e proseguirà fino al 28 gennaio 2018. Venti le tele del maestro lombardo ospitate nelle sale di Palazzo Reale. Un’esposizione unica non solo perché presenterà al pubblico opere provenienti dai maggiori musei italiani e da altrettanto importanti musei esteri, ma anche perché, per la prima volta, le tele di Caravaggio saranno affiancate dalle rispettive immagini radiografiche che consentiranno al pubblico di seguire e scoprire, attraverso un uso innovativo degli apparati multimediali, il percorso dell’artista dal suo pensiero iniziale fino alla realizzazione finale dell’opera.

LE TRE MOSTRE A PALAZZO REALE -  Dopo la mostra epocale del 1951, allestita nel clima di rinascita culturale di una Milano uscita devastata, fisicamente e moralmente, dal secondo conflitto bellico, e dopo la mostra del 2005 che mise in luce l’influenza del grande artista anche al di fuori dei confini nazionali, ecco dunque il nuovo progetto espositivo “Dentro il Caravaggio”, il cui punto di partenza è proprio l’impegnativo lavoro di ricerca, condotto dal 2009 al 2012 a cura dell’Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro e dell’Opificio delle Pietre Dure, sulle opere esposte utilizzando le più recenti ed aggiornate strumentazioni diagnostiche. Saranno inoltre presenti in mostra alcuni selezionati documenti, provenienti dall’Archivio di Stato di Roma e di Siena, relativi alla vicenda umana e artistica di Caravaggio, che hanno cambiato profondamente la cronologia dei primi anni romani e creato misteriosi vuoti nella sua attività.

NOTE BIOGRAFICHE - Michelangelo Merisi detto il Caravaggio nasce a Milano il 29 settembre 1571 ed è autore, in poco meno di quindici anni – morirà nel 1610 dopo una vita burrascosa finita tragicamente –, di un profondo rinnovamento della tecnica pittorica, caratterizzata dal naturalismo dei suoi soggetti, dall’ambientazione realistica e dall’uso personalissimo della luce e dell’ombra. Caravaggio sarà preso a modello da molti artisti del Seicento in Italia e in tutta Europa, al punto da far nascere il termine “caravaggismo” per definire la sua influenza che si protrarrà, con alterne vicende, sino all’Ottocento, anche se, alla grande fama in vita, era seguito un oblio di due secoli. L’opera di Caravaggio è stata riscoperta e consacrata nel Novecento grazie alla mostra del 1951 a Palazzo Reale di Milano curata dallo studioso Roberto Longhi.

INFORMAZIONI - La mostra “Dentro Caravaggio” prevede specifici percorsi didattici per gruppi e scolaresche, dalle scuole dell’infanzia fino alle scuole secondarie di secondo grado, e per gruppi di adulti. Per informazioni e prenotazioni: ED.ScuolePalazzoReale@comune.milano.it.
Orari della mostra: lunedì 14.30-22.30; martedì, mercoledì e domenica 9.30-20.00; giovedì, venerdì e sabato 9.30-22.30 (ultimo ingresso un’ora prima della chiusura.
Per tutte le informazioni: www.palazzorealemilano.it.