L Auto Expert 2

Home » Cronaca

Pubblicato il 03 agosto 2018, alle 15:33

Arrestato mentre tenta di attraversare la dogana con 80 ovuli di cocaina nello stomaco

L’arresto al valico di Como-Brogeda.


zzz-Guardia di Finanza dogana ovuli droga gdf 2018

Gli ovuli trovati dalla GdF

COMO – Tentava di attraversare la frontiera con 80 ovuli di cocaina nello stomaco, ma è stato scoperto e arrestato dalla guardia di finanza di Ponte Chiasso nel corso dei quotidiani controlli al valico di Como-Brogeda.

Il ritrovamento di una valigia. Tutto è iniziato con il ritrovamento, a bordo di un pullman turistico in ingresso nel territorio italiano, di una valigia abbandonata con all’interno poco meno di un chilo di marijuana. La valigia è stata immediatamente posta sotto sequestro e, a seguito di tale scoperta, le Fiamme Gialle, in collaborazione con i funzionari doganali, hanno effettuato un approfondito controllo di tutti i passeggeri a bordo del mezzo. I sospetti si sono infine concentrati su un transitante ventinovenne di nazionalità nigeriana e residente a Modena. Il giovane, pur dichiarando di rientrare da un viaggio durato diversi giorni, era privo di bagagli e le risposte fornite a tale riguardo risultavano evasive e contraddittorie.

Gli esami in ospedale. I finanzieri hanno quindi deciso di sottoporlo ad un esame radiografico presso l’Ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia per verificare se trasportasse o meno sostanza stupefacente. Dalla radiografia è risultata evidente la presenza di corpi estranei all’interno dell’addome del giovane, verosimilmente ovuli. Il soggetto è stato quindi trattenuto in ospedale sotto la vigilanza dei finanzieri e nell’arco di un paio di giorni si è proceduto a recuperare 80 ovuli contenenti sostanza stupefacente di tipo cocaina, per un peso complessivo di circa 800 gr. Il corriere è stato tratto in arresto e si trova tuttora ricoverato e piantonato in ospedale in attesa della completa espulsione dei restanti ovuli.

Le sanzioni. Tutta la sostanza stupefacente, insieme a quattro telefoni cellulari e altri oggetti utili allo sviluppo delle indagini, sono stati sottoposti a sequestro. Per il traffico internazionale di sostanze stupefacenti, il giovane rischia una pena che varia dai 6 ai 20 anni di reclusione e una multa da 26mila a 260mila euro.

 

 

Questo articolo è stato letto 693 volte.
Tags:  

Commenta


RUBRICHE
Turismo: 39 milioni di presenze in Lombardia. Seconda regione per spesa stranieri a tavola

Turismo: 39 milioni di presenze in Lombardia. Seconda regione per spesa stranieri a tavola

Salgono a oltre 39 milioni le presenze turistiche in un anno in Lombardia, di cui il 39% dovute agli italiani e il 61% agli stranieri. E proprio sul fronte del turismo internazionale, la Lombardia è la seconda regione in Italia per la spesa media che ogni giorno i viaggiatori stranieri ...

continua

Giornata Mondiale dell'Acqua. Presentato il dossier di Legambiente: Lombardia imbottiglia 3 miliardi di litri l’anno

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua, con il dossier “Acque in bottiglia 2018 - Un'anomalia tutta italiana” Legambiente e la rivista Altreconomia tornano a denunciare il quadro nazionale sulle tariffe pagate alle Regioni italiane dalle società imbottigliatrici. Un giro d’affari stimato di 10 miliardi di euro, con guadagni enormi per aziende ...

continua