L\\\'Auto Expert

Home » Cultura / Eventi

Pubblicato il 06 luglio 2018, alle 11:29

Protagonista la musica tra Lario e Ceresio: a Gravedona, Porlezza e Tremezzina eventi da non perdere

Ecco i programmi e le curiosità.


zzz-Dressler Anton_photo LacMus 2018 Tremezzina musica

Il musicista Anton Dressler – Tremezzina (Fonte: LacMus)

GRAVEDONA ED UNITI-PORLEZZA-TREMEZZINA – Musica bandistica, musica classica, musica barocca, jazz e contemporanea: una serie di appuntamenti tutti dedicati alla musica sono in programma tra Lario e Ceresio in questi giorni. Protagonisti i corpi bandistici a Porlezza, mentre a Gravedona ed Uniti si esibirà l’orchestra “Flora 1892”, dalle origini curiose; appuntamento poi sul lungolago di Lenno, a Tremezzina, per l’evento “Festival Off”, legato al Festival Internazionale di Musica LacMus. Ecco i programmi e le curiosità.

Musica senza frontiere a Porlezza. La Filarmonica ‘Santa Cecilia’ di Porlezza organizza a Porlezza la rassegna musicale “Musica senza frontiere”: quattro appuntamenti tutti da ascoltare, con inizio alle ore 21.00.
Venerdì 6 luglio concerto al centro civico con la partecipazione dell’Orchestra Fiati Internazionale Giovani Musicisti, diretta dal M° Edoardo Piazzoli. Nato come naturale proseguimento dello Stage Musicale Internazionale per Giovani Musicisti, che il Corpo Musicale Olgiatese organizza con il patrocinio del Comune di Olgiate Comasco, il Gruppo Giovani Musicisti è diventato un prezioso punto di riferimento per tutti i giovani musicisti delle bande che, partecipando liberamente, trovano un importante momento di svago e un’irripetibile occasione di crescita musicale. Attualmente il gruppo è formato da circa 70 ragazzi provenienti da diverse zone d’Italia e d’Europa di età compresa tra gli 11 ed i 17 anni. Un ensemble che annualmente, per ragioni anagrafiche, si rinnova, ma che puntualmente ritrova la forza e l’entusiasmo nella comune passione per la musica.
Gli appuntamenti con la rassegna “Musica senza frontiere” proseguiranno nelle prossime settimane.
Mercoledì 11 luglio concerto al centro civico con l’ensemble di percussioni del Conservatorio di Como, coordinato dal M° Paolo Pasqualini, con cena con prodotti del commercio equo e solidale per festeggiare i 20 anni di attività dell’associazione “Il Cerino”.
Giovedì 12 luglio concerto in piazzetta 5 Vie della Filarmonica ‘Santa Cecilia’ di Porlezza, diretta dal M° Alessandro Benazzo, sarà ospite del concerto la violinista olandese-svizzera Christina Büttner.
Giovedì 19 luglio concerto al centro civico con la Musica Cantonale Pompieri Ticino, diretta dal M° Mauro Ghisletta. La Musica Cantonale pompieri Ticino è nata nel 1983 su iniziativa del Corpo pompieri di Cadenazzo. La prima presenza in pubblico è stata nella primavera del 1983 all’Assemblea dei delegati della FCTCP a Biasca. Attualmente la Musica dei pompieri Ticino è composta da 34 elementi.

Tremezzina: “Festival Off”. Proseguono a Tremezzina gli appuntamenti con il Festival Internazionale di Musica LacMus 2018 “Anniversaries”: venerdì 6 luglio in programma un evento speciale, “Festival Off”, per rafforzare, come già avvenuto con il pre-concerto di apertura, il legame fra la dimensione internazionale del Festival, rappresentata dai numerosi artisti ospiti in questi giorni a Tremezzina, e le realtà musicali del territorio. Si incontreranno infatti il Corpo Musicale “Vittorio Veneto” di Tremezzo, i Quintessenza Brass e il clarinettista Anton Dressler.
“Festival Off” si svolgerà sul lungolago di Lenno a partire dalle ore 21.00. Sarà un incontro dinamico, rappresentato anche metaforicamente dal movimento del corpo bandistico che si sposterà, come sono solite fare le “marching bands”, dalla zona dell’imbarcadero a piazza XI Febbraio. Nel repertorio proposto spiccano pezzi caratteristici, come la “Marcia Sinfonica Tremezzo” di Rasella, e medley di temi famosi, dai rag alle canzoni di Domenico Modugno, fino ai blues di Gershwin.
Il Corpo Bandistico ‘Vittorio Veneto’ nasce nel 1893 a Tremezzo. Dopo la forzata interruzione causata dall’avvento del secondo conflitto mondiale, il gruppo si ricostituisce nel 1959, traendo vigore dal sostegno e dall’entusiasmo della contessa Nora Sola Cabiati, che ne diviene presidentessa. Oggi il Corpo Bandistico di Tremezzo presenta un organico di 39 elementi, sotto la presidenza di A. Bordoli e la direzione musicale del maestro Sureda.
Se la banda di Tremezzo rappresenta l’anima amatoriale del concerto, la componente professionale con cui dialogherà nel corso della serata è incarnata da esperti strumentisti a fiato quali Anton Dressler, docente nei conservatori di Trento e Riva del Garda, e i Quintessenza Brass.
Dietro il nome evocativo dei Quintessenza si nascondono Michele Lotito e Giovanni Perciante (trombe), Fernando Servidone (corno), Salvatore Fragapane (trombone) e Fabrizio Della Corte (tuba). Apprezzati docenti, i musicisti del Quintetto si sono specializzati in musica da camera presso la Hochschule für Musik ‘Franz Liszt’ di Weimar ed hanno vinto numerosi premi importanti. Il loro repertorio spazia dal barocco alla musica contemporanea, toccando autori jazz e compositori che hanno scritto musica originale per questa formazione.
L’evento “Festival Off” è gratuito. In caso di pioggia si terrà presso il Centro Polisportivo di Lenno. LacMus è organizzato dalla libera associazione culturale “Ars Aeterna”, con il sostegno di Regione Lombardia e Comune di Tremezzina.
Seguiranno gli ultimi due eventi di chiusura del Festival: la Greenway Mausicale e il concerto conclusivo al Grand Hotel Tremezzo, sabato 7 e domenica 8 luglio.

Gravedona ed Uniti: l’orchestra “Flora 1892” a “Music in the Church”. Domenica 8 luglio alle ore 19.00 a Gravedona ed Uniti si terrà il secondo appuntamento di “Music in the Church”, per la rassegna North Lake Como Classical Music Festival 2018. Presso la suggestiva chiesa di Santa Maria del Tiglio si esibirà l’orchestra a plettro “Flora 1892”, diretta dal M° Matteo Castelli, presentando un repertorio che spazierà da brani del Settecento a musiche del Novecento dal sapore più tradizionale. L’atmosfera creata dalle note soffuse e dalle corde pizzicate di mandolini, mandole, mandoloncelli, chitarre e di un contrabbasso, offriranno al pubblico presente una serata unica nel suo genere.
Singolare la storia dell’orchestra a plettro “Flora 1892”: nella seconda metà dell’800, sulle rive del Lago di Como, un gruppo di giardinieri di villa, al temine della giornata di lavoro, si dilettava a “strimpellare” alcune melodie orecchiabili con il mandolino, allora strumento quanto mai semplice e popolare. Ben presto furono in molti a voler condividere il piacere di far musica insieme, tanto che, nel maggio 1892, si costituì il Circolo Mandolinistico Flora che, sotto la guida di validi maestri, ottenne sempre maggiori successi, facendosi onore in concorsi e festival, in Italia, Germania, Svizzera, Francia e Spagna. Importanti musicisti del secolo scorso si sono avvicendati alla guida dell’orchestra, tra i quali: Arrigo Cappelletti, Ugo Bottachiari, Umberto Zeppi e Riccardo Mulazzi.

 

 

Articoli correlati: Tremezzina: al via il 2° Festival Internazionale di Musica LacMus

 

 

Questo articolo è stato letto 887 volte.

Commenta


RUBRICHE

Giornata Mondiale dell'Acqua. Presentato il dossier di Legambiente: Lombardia imbottiglia 3 miliardi di litri l’anno

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua, con il dossier “Acque in bottiglia 2018 - Un'anomalia tutta italiana” Legambiente e la rivista Altreconomia tornano a denunciare il quadro nazionale sulle tariffe pagate alle Regioni italiane dalle società imbottigliatrici. Un giro d’affari stimato di 10 miliardi di euro, con guadagni enormi per aziende ...

continua

ANALISI COLDIRETTI. Povertà, 800mila lombardi in bilico: raddoppiate famiglie a rischio crack

Aumentano le famiglie a rischio crack in Lombardia. Negli ultimi sette anni sono raddoppiate quelle sotto la soglia di povertà relativa, passate da 112mila a più di 222mila. È quanto emerge da un’analisi della Coldiretti Lombardia su dati Istat in occasione della presentazione dell’ultimo rapporto della Caritas Ambrosiana. Oltre 800mila i ...

continua