L Auto Expert 2

Home » Attualità

Pubblicato il 10 maggio 2018, alle 12:46

Sorico-Gera Lario: senso unico alternato per un mese sulla SP 402 ‘Valeriana’

La limitazione è necessaria per effettuare lavori di posa di una tubazione per il metano.


cartello strada lavori ed

Immagine d’archivio

GERA LARIO-SORICO – Senso unico alternato per un mese sulla SP 402 ‘Valeriana’, tra i territori comunali di Sorico e Gera Lario, per lavori di posa della tubazione gas metano della 2iReteGas.

La limitazione. A comunicarlo è la Provincia di Como, ente gestore della strada, che ha emesso oggi apposita ordinanza nella quale si specifica che il senso unico alternato, regolato da semaforo con sensori dinamici di colonna, sarà in vigore dal prossimo 14 maggio fino al 14 giugno 2018. La limitazione si è resa necessaria in quanto la posa della tubazione dovrà essere effettuata nel centro della corsia. Il tratto interessato dal cantiere è quello compreso tra il km 00+000 e il Km 01+150. Il senso unico alternato sarà in vigore dalle ore 9.00 del lunedì alle ore 18.00 del venerdì, con l’obbligo di riaprire la strada nei due sensi di marcia dalle ore 18.00 di ogni venerdì alle ore 9.00 di ogni lunedì.

 

 

Questo articolo è stato letto 636 volte.

Commenta


RUBRICHE
Turismo: 39 milioni di presenze in Lombardia. Seconda regione per spesa stranieri a tavola

Turismo: 39 milioni di presenze in Lombardia. Seconda regione per spesa stranieri a tavola

Salgono a oltre 39 milioni le presenze turistiche in un anno in Lombardia, di cui il 39% dovute agli italiani e il 61% agli stranieri. E proprio sul fronte del turismo internazionale, la Lombardia è la seconda regione in Italia per la spesa media che ogni giorno i viaggiatori stranieri ...

continua

Giornata Mondiale dell'Acqua. Presentato il dossier di Legambiente: Lombardia imbottiglia 3 miliardi di litri l’anno

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua, con il dossier “Acque in bottiglia 2018 - Un'anomalia tutta italiana” Legambiente e la rivista Altreconomia tornano a denunciare il quadro nazionale sulle tariffe pagate alle Regioni italiane dalle società imbottigliatrici. Un giro d’affari stimato di 10 miliardi di euro, con guadagni enormi per aziende ...

continua