Brianza Motor Show

Home » Cultura / Eventi

Pubblicato il 12 febbraio 2018, alle 15:52

Scuola per giovani amministratori: tre incontri sulla vita amministrativa dei comuni

Organizzati dalla Consulta dei Giovani del Territorio Lariano.


Municipio Tremezzina Lenno ed

Municipio di Tremezzina (Foto Denti)

TREMEZZINA – La Consulta dei Giovani del Territorio Lariano organizza una Scuola per Giovani Amministratori: tre incontri dedicati al funzionamento e all’attività amministrativa dei comuni.

La Consulta dei Giovani. La Consulta dei Giovani è un’associazione no profit composta da ragazzi del territorio del centro e dell’alto lago che si occupano di vita amministrativa. L’iniziativa è nata grazie ad un finanziamento del progetto Youth Bank centro lago finanziato da Fondazione Comasca e organizzato dalla Cooperativa Sociale Azalea Onlus.

I tre incontri. La Scuola per Giovani Amministratori si articola in tre incontri gratuiti rivolti in particolare ai giovani under 30 (ma verranno accettate anche presenze di over 30) che desiderano conoscere, in modo chiaro e semplice, come si svolge la vita amministrativa di un comune, gli organi di cui si compone e gli strumenti di cui si avvale per operare. Le lezioni avranno una durata di due ore circa ciascuna (dalle ore 16.00 alle 18.00) e si terranno presso la sede della Cooperativa Sociale Azalea Onlus a Tremezzo di Tremezzina (via Martiri della Patria, 2/B).
Ecco il calendario degli appuntamenti: 17 febbraio, come funziona la vita amministrativa di un comune, a cura di Giovanni De Lorenzi, segretario comunale; 24 febbraio, elementi base del bilancio di un comune, a cura di Andrea Rancan, commercialista e revisore dei conti; 10 marzo, come si svolge il governo del territorio comunale, a cura di Bruno Bianchi, presidente della Fondazione De Iure Publico.
Iscrizioni a: cgtlariano@gmail.com, oppure: cell. 338.6957595.

 

 

Questo articolo è stato letto 705 volte.

Commenta


RUBRICHE

ANALISI COLDIRETTI. Povertà, 800mila lombardi in bilico: raddoppiate famiglie a rischio crack

Aumentano le famiglie a rischio crack in Lombardia. Negli ultimi sette anni sono raddoppiate quelle sotto la soglia di povertà relativa, passate da 112mila a più di 222mila. È quanto emerge da un’analisi della Coldiretti Lombardia su dati Istat in occasione della presentazione dell’ultimo rapporto della Caritas Ambrosiana. Oltre 800mila i ...

continua