L Auto Expert 2

Home » Cultura / Eventi

Pubblicato il 08 febbraio 2018, alle 1:05

Successo della compagnia La Donghese sul palco di casa. Inizia la tournée

Sei serate a Dongo nel cinquantesimo di attività.


La Donghese Dongo ed 2018

La Donghese con ‘La Ghironda’ (Foto Denti)

DONGO – Si sono concluse domenica scorsa – 4 febbraio – le serate sul palco di casa per la compagnia teatrale ‘La Donghese’: oltre un migliaio le persone che, nelle cinque date in cartellone al teatro ‘Magnolia’ di Dongo, più l’anteprima, hanno assistito allo spettacolo ‘La Ghironda’, preparato per festeggiare i 50 anni di attività della compagnia. Ora inizia la tournée nei teatri della zona e oltre.

Ringraziamenti. “Sono state sei serate impegnative ma bellissime, con tanti apprezzamenti e manifestazioni di amicizia e stima – ha scritto la Compagnia sulla propria pagina social -. La ghironda ha suonato per festeggiare i 50 anni della Donghese e lo ha fatto grazie alla pazienza, alla passione e alla competenza del nostro regista Giovanni Ciapessoni. Lo ha fatto anche grazie all’impegno degli attori, dei tecnici, dell’aiuto regista, della costumista, delle truccatrici, della scenografa, dei suggeritori e dei vari collaboratori. Lo ha fatto soprattutto grazie alla presenza di tutti voi che siete il nostro pubblico, il pubblico della Donghese! Grazie”.

‘La Ghironda’ raccontata dalla Compagnia.  «Per noi – commenta uno degli attori, Cesare Soldarelli, a nome di tutta la compagnia – quello del cinquantesimo di attività della Donghese è sicuramente un momento di grande importanza che merita di essere adeguatamente sottolineato e festeggiato. E cosa c’è di meglio, per una compagnia teatrale, che festeggiare un compleanno con una nuova e bella commedia?»
«Con ‘La Ghironda’ – continua Soldarelli – abbiamo voluto proporre al nostro pubblico un lavoro complesso e divertente che speriamo che possa essere ricordato nel tempo. Non è stato facile trovare un testo che potesse valorizzare tutta l’esperienza e la passione della nostra compagnia teatrale. Il lungo lavoro di traduzione e adattamento, oltre a quello di preparazione, è servito per offrire un lavoro per tanti aspetti inedito e soprattutto molto particolare. Siamo molto soddisfatti dei commenti e degli apprezzamenti che abbiamo ricevuto da parte del nostro pubblico. In tanti si sono dimostrati entusiasti per le scelte registiche e interpretative fatte, tanto da definire questo lavoro un lavoro veramente completo. Ci auguriamo che il successo che abbiamo ottenuto sul palcoscenico di Dongo possa replicarsi in tutti i luoghi dove andremo per presentare La Ghironda e i suoi simpatici personaggi».

Le prossime date. La Donghese, infatti, già a partire da sabato prossimo – 10 febbraio –, porterà il suo spettacolo sui palchi della zona. Ecco le prossime date: sabato 10 febbraio a Colico (LC), venerdì 23 febbraio a Regoledo di Cosio Valtellino (SO), sabato 3 marzo a Griante, sabato 10 marzo a Calco (LC), sabato 17 marzo a Dervio (LC), sabato 24 marzo a Ponte in Valtellina (SO), sabato 7 aprile a Rebbio, frazione di Como.

Elisa Denti

 

Articoli correlati: Teatro. La Donghese compie 50 anni e va in scena con uno spettacolo speciale

 

 

Questo articolo è stato letto 1476 volte.
Tags:  

Commenta


RUBRICHE
Turismo: 39 milioni di presenze in Lombardia. Seconda regione per spesa stranieri a tavola

Turismo: 39 milioni di presenze in Lombardia. Seconda regione per spesa stranieri a tavola

Salgono a oltre 39 milioni le presenze turistiche in un anno in Lombardia, di cui il 39% dovute agli italiani e il 61% agli stranieri. E proprio sul fronte del turismo internazionale, la Lombardia è la seconda regione in Italia per la spesa media che ogni giorno i viaggiatori stranieri ...

continua

Giornata Mondiale dell'Acqua. Presentato il dossier di Legambiente: Lombardia imbottiglia 3 miliardi di litri l’anno

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua, con il dossier “Acque in bottiglia 2018 - Un'anomalia tutta italiana” Legambiente e la rivista Altreconomia tornano a denunciare il quadro nazionale sulle tariffe pagate alle Regioni italiane dalle società imbottigliatrici. Un giro d’affari stimato di 10 miliardi di euro, con guadagni enormi per aziende ...

continua