L Auto Expert 2

Home » Cronaca

Pubblicato il 11 gennaio 2018, alle 20:25

Esce di casa nonostante l’obbligo di soggiorno: arrestato

Il giovane è stato sorpreso a Stazzona dai carabinieri.


zzz-Carabineri archivio notte

Immagine d’archivio

STAZZONA – Nelle prime ore di oggi – 11 gennaio -, i carabinieri del nucleo radiomobile della Compagnia di Menaggio, hanno tratto in arresto un 26enne pregiudicato sottoposto alla misura della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno.

L’arresto. Il giovane, domiciliato a Vercana, era stato sorpreso poco prima, durante un servizio di controllo del territorio, a Stazzona, in palese violazione dell’obbligo di permanere presso il proprio domicilio durante la fascia oraria notturna. Nel recente passato, il medesimo soggetto era già stato più volte denunciato per la violazione degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale di p.s. e la misura, in conseguenza di ciò, era stata aggravata con l’obbligo di soggiorno.
Nel pomeriggio, il tribunale di Como, a seguito del giudizio con rito direttissimo, ha convalidato l’arresto sottoponendo il giovane agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza.

 

 

Questo articolo è stato letto 1163 volte.
Tags:  

Commenta


RUBRICHE
Turismo: 39 milioni di presenze in Lombardia. Seconda regione per spesa stranieri a tavola

Turismo: 39 milioni di presenze in Lombardia. Seconda regione per spesa stranieri a tavola

Salgono a oltre 39 milioni le presenze turistiche in un anno in Lombardia, di cui il 39% dovute agli italiani e il 61% agli stranieri. E proprio sul fronte del turismo internazionale, la Lombardia è la seconda regione in Italia per la spesa media che ogni giorno i viaggiatori stranieri ...

continua

Giornata Mondiale dell'Acqua. Presentato il dossier di Legambiente: Lombardia imbottiglia 3 miliardi di litri l’anno

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua, con il dossier “Acque in bottiglia 2018 - Un'anomalia tutta italiana” Legambiente e la rivista Altreconomia tornano a denunciare il quadro nazionale sulle tariffe pagate alle Regioni italiane dalle società imbottigliatrici. Un giro d’affari stimato di 10 miliardi di euro, con guadagni enormi per aziende ...

continua