L\\\'Auto Expert

Home » Cronaca

Pubblicato il 05 dicembre 2017, alle 14:32

Due arresti in Alto Lario per spaccio di sostanze stupefacenti

L’operazione, condotta dai carabinieri della Compagnia di Menaggio, giunge a distanza di un mese da un’altra analoga denominata “Cardboard”.


zzz-Carabinieri Como

Immagine d’archivio

ALTO LARIO – Questa mattina – 5 dicembre -, alle prime luci dell’alba, i carabinieri della Compagnia di Menaggio hanno tratto in arresto due giovani, residenti in Alto Lario, con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’operazione. L’esecuzione delle due ordinanze di custodia cautelare, emesse dal Tribunale di Como, rientra nell’ambito dell’operazione denominata “The falling back”, condotta dalla Stazione dei carabinieri di Dongo a partire dal novembre del 2016 e volta a disarticolare lo spaccio delle sostanze stupefacenti nell’estrema punta settentrionale del territorio provinciale. L’operazione si è conclusa a poco più di un mese di distanza da un’analoga operazione, denominata “Cardboard”, condotta dalla Compagnia di Menaggio.

Gli arresti. Fino ad oggi, nel corso delle indagini, sono state assicurate alla giustizia otto persone residenti nell’area dell’alto lago, per reati connessi allo spaccio di stupefacenti, in particolare cocaina, eroina, hashish e marijuana. Il nome dell’indagine è stato suggerito dai precedenti specifici di molti degli indagati, non nuovi nel compiere tale reato. L’indagine, lunga e complessa, è stata condotta prevalentemente utilizzando tecniche di polizia tradizionali, ma ha necessitato anche del supporto di una consistente attività tecnico-captativa decretata dall’A.G. inquirente.
I due destinatari dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere, due giovani di 28 e 29 anni residenti a Stazzona e Gravedona ed Uniti, sono stati tradotti presso la casa circondariale lariana a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

 

Articoli correlati: Spaccio di droga tra Centro e Alto Lario: gli arresti in Valle Intelvi - Undici arresti per spaccio di stupefacenti tra centro e alto lago

 

 

Questo articolo è stato letto 3191 volte.
Tags:  

Commenta


RUBRICHE

Giornata Mondiale dell'Acqua. Presentato il dossier di Legambiente: Lombardia imbottiglia 3 miliardi di litri l’anno

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua, con il dossier “Acque in bottiglia 2018 - Un'anomalia tutta italiana” Legambiente e la rivista Altreconomia tornano a denunciare il quadro nazionale sulle tariffe pagate alle Regioni italiane dalle società imbottigliatrici. Un giro d’affari stimato di 10 miliardi di euro, con guadagni enormi per aziende ...

continua

ANALISI COLDIRETTI. Povertà, 800mila lombardi in bilico: raddoppiate famiglie a rischio crack

Aumentano le famiglie a rischio crack in Lombardia. Negli ultimi sette anni sono raddoppiate quelle sotto la soglia di povertà relativa, passate da 112mila a più di 222mila. È quanto emerge da un’analisi della Coldiretti Lombardia su dati Istat in occasione della presentazione dell’ultimo rapporto della Caritas Ambrosiana. Oltre 800mila i ...

continua