L\\\'Auto Expert

Home » Sport

Pubblicato il 07 novembre 2017, alle 20:05

I portacolori dell’Atletica Alto Lario esordiscono alla Maratona di New York

Una trasferta indimenticabile.


zzz-Atletica Alto Lario maratona New York 2017

Gli atleti altolariani a New York

GRAVEDONA ED UNITI – “Il weekend più spettacolare dell’anno”: domenica 5 novembre quattordici portacolori dell’Atletica Alto Lario hanno partecipato alla Maratona di New York. Un esordio straordinario della società altolariana alla celebre competizione newyorkese.

Gli atleti. Sulla linea di partenza, tra gli oltre 50mila podisti provenienti da tutto il mondo pronti a percorrere i 42 km della Grande Mela, si sono dunque schierati, combattivi ed emozionatissimi, anche gli atleti altolariani: Fausto Bonesi, Flavia Bosisio, Franco Caramazza, Marco Dell’Era, Luca Stefano Ferrario, Bruno Galigani, Claudia Ghislanzoni, Giovanni Ghislanzoni, Francesco Gotti, Giacomo Gotti, Ugo Martinoni, Mauro Orsini, Paolo Pizzagalli e Marco Ravelli. A loro si sono poi aggiunti anche Aldo Folladori, Mina Anfossi e Bruno Conforti.

‘Tutti lì a sostenerti’. Ecco quanto, il giorno dopo la gara, ha scritto su Facebook uno degli atleti altolariani in trasferta a New York interpretando il sentimento di tutto il gruppo: “Quando sei un maratoneta sogni di correre nella Grande Mela. Quando parli con qualcuno di corsa ti chiede: ‘Hai fatto la maratona di New York?’ Noi l’abbiamo fatta! Io c’ero, ero lì tra 60.000 runner a correre metro dopo metro credo la più bella e tosta maratona del mondo. Che dire… È difficile trovare le parole giuste per descrivere tutte le emozioni provate ieri. Un tifo costante e spaziale per ogni metro del percorso, un clima di totale sicurezza e gioia per le strade, musica, urla, striscioni, abbracci, pacche sulla spalla… Sono tutti lì a tifarti, sono tutti lì a sostenerti, che tu sia americano o italiano, tedesco o argentino, cinese o marocchino”.

Un comasco il primo italiano. Alla New York City Marathon di domenica scorsa l’Italia è stata la nazione estera più rappresentata, con circa 3mila presenze. E, altro orgoglio tutto comasco, il primo atleta italiano a tagliare il traguardo di Central Park, dopo i 42 km e 195 metri attraverso i cinque distretti della Grande Mela, è stato Francesco Puppi di Guanzate (CO), già campione del mondo 2017 di corsa in montagna. Puppi ha conquistato uno splendido 19° posto assoluto chiudendo il percorso in 2h25’35”, a circa un quarto d’ora di distanza dal vincitore assoluto della competizione: il keniano Geoffrey Kamworor, che ha chiuso in 2h10’53″, aggiudicandosi l’edizione 2017. Tra le donne, sul primo gradino del podio si è piazzata invece l’americana Shalane Flanagan, concludendo il percorso in 2h26’53″.

I risultati dell’Atletica Alto Lario. Ecco i risultati della delegazione dell’Atletica Alto Lario: Francesco Gotti 2h59′, Marco Dell’Era 3h12′, Paolo Pizzagalli 3h29′, Fausto Bonesi 3h29′, Flavia Bosisio 3h55′, Ugo Martinoni 4h06′, Bruno Galigani 4h07′, Mauro Orsini 4h23′, Luca Stefano Ferrario 4h24′, Claudia Ghislanzoni 4h29′, Giacomo Gotti 5h07′, Marco Ravelli 5h07′, Franco Caramazza 4h57′ e Giovanni Ghislanzoni 7h04′.

 

 

Questo articolo è stato letto 2045 volte.

Commenta


RUBRICHE

Giornata Mondiale dell'Acqua. Presentato il dossier di Legambiente: Lombardia imbottiglia 3 miliardi di litri l’anno

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua, con il dossier “Acque in bottiglia 2018 - Un'anomalia tutta italiana” Legambiente e la rivista Altreconomia tornano a denunciare il quadro nazionale sulle tariffe pagate alle Regioni italiane dalle società imbottigliatrici. Un giro d’affari stimato di 10 miliardi di euro, con guadagni enormi per aziende ...

continua

ANALISI COLDIRETTI. Povertà, 800mila lombardi in bilico: raddoppiate famiglie a rischio crack

Aumentano le famiglie a rischio crack in Lombardia. Negli ultimi sette anni sono raddoppiate quelle sotto la soglia di povertà relativa, passate da 112mila a più di 222mila. È quanto emerge da un’analisi della Coldiretti Lombardia su dati Istat in occasione della presentazione dell’ultimo rapporto della Caritas Ambrosiana. Oltre 800mila i ...

continua