L\\\'Auto Expert

Home » Cultura / Eventi

Pubblicato il 06 novembre 2017, alle 17:13

MontagnaFuturo 2018-2023: iscrizioni aperte per una mattinata di confronto a Milano

Un progetto che vuole evidenziale le opportunità che offrono le terre alte.


Alpe Rescascia San Siro montagna ed

Immagine d’archivio (Foto Denti)

MILANO – Una mattinata a Palazzo Lombardia dedicata alla montagna, per un primo bilancio del progetto “MontagnaFuturo 2018-2023: dalle linee guida al progetto per la montagna lombarda”. Dopo gli incontri organizzati nei mesi scorsi sul territorio, di cui uno sul Lario a Colico (LC), il 22 novembre prossimo il percorso di MontagnaFuturo ritorna a Milano, da dove ha preso avvio lo scorso marzo.

Il progetto. L’iniziativa MontagnaFuturo è stata attivata da Regione Lombardia, in collaborazione con ERSAF, con l’obiettivo di animare un confronto aperto per cogliere le opportunità che offrono le terre alte e per fare sintesi tra le molte e differenti dinamiche sociali, economiche e territoriali.
“Gli eventi e gli approfondimenti tematici svolti in questi mesi sono stati molteplici: rappresentanza, comunità locale, attrattività, impresa, sostenibilità, risorse naturali e modelli di governance. Argomenti che sono stati affrontati anche grazie alla partecipazione di qualificati testimoni e relatori, che hanno arricchito il dialogo e stimolato una riflessione ampia sul futuro della montagna di Lombardia”, comunicano in una nota dall’ufficio stampa del consigliere regionale Ugo Parolo, sottosegretario di Regione Lombardia alle Politiche per la Montagna e alla Macroregione alpina (Eusalp).

L’incontro a Milano. Nel corso dell’evento del 22 novembre, che si svolgerà alla presenza del presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni e del sottosegretario Parolo, verranno quindi illustrati i risultati del lavoro fin qui svolto e presentate le linee guida per una rinnovata programmazione regionale, con l’obiettivo dichiarato di elaborare un progetto di governo per la Montagna di Lombardia. Tra i relatori che interverranno alla mattinata ci saranno anche Simone Moro, l’unico alpinista della storia ad avere raggiunto quattro cime di 8.000 metri in completa stagione invernale, e Lino Zani, a sua volta alpinista, scrittore e conduttore televisivo.
L’agenda completa della mattinata è disponibile sul sito montagnafuturo.it, dove è possibile registrarsi all’evento. La partecipazione è gratuita ed aperta a tutti, previa iscrizione obbligatoria.

 

 

Questo articolo è stato letto 660 volte.
Tags:  

Commenta


RUBRICHE

Giornata Mondiale dell'Acqua. Presentato il dossier di Legambiente: Lombardia imbottiglia 3 miliardi di litri l’anno

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua, con il dossier “Acque in bottiglia 2018 - Un'anomalia tutta italiana” Legambiente e la rivista Altreconomia tornano a denunciare il quadro nazionale sulle tariffe pagate alle Regioni italiane dalle società imbottigliatrici. Un giro d’affari stimato di 10 miliardi di euro, con guadagni enormi per aziende ...

continua

ANALISI COLDIRETTI. Povertà, 800mila lombardi in bilico: raddoppiate famiglie a rischio crack

Aumentano le famiglie a rischio crack in Lombardia. Negli ultimi sette anni sono raddoppiate quelle sotto la soglia di povertà relativa, passate da 112mila a più di 222mila. È quanto emerge da un’analisi della Coldiretti Lombardia su dati Istat in occasione della presentazione dell’ultimo rapporto della Caritas Ambrosiana. Oltre 800mila i ...

continua