Ducati Como

Home » Cronaca

Pubblicato il 04 novembre 2017, alle 15:55

Spaccio di droga tra Centro e Alto Lario: gli arresti in Valle Intelvi

Tra gli stupefacenti sequestrati anche droghe sintetiche molto consumate tra i giovani.


zzz-carabinieri Valle Intelvi notte

L’operazione “Cardboard”

MENAGGIO-VALLE INTELVI – Nuovi dettagli sull’operazione denominata “Cardboard”, volta a sgominare una rete di spaccio di varie sostanze stupefacenti che riforniva il territorio del centro e dell’alto lago, sono emersi questa mattina – 4 novembre – durante una conferenza stampa tenutasi al Comando Provinciale dei Carabinieri di Como.

Anche droghe sintetiche. Le indagini erano partite già nel marzo del 2016 e da allora, fino agli undici arresti di questa mattina, sono già state assicurate alla giustizia oltre 40 persone e sequestrati oltre 3 kg di droghe di vario tipo, compresa la temuta droga sintetica, molto consumata da giovani e giovanissimi e normalmente smerciata su supporti cartacei del tipo “francobolli”, detti nel gergo dei consumatori “cartoni”, da cui il nome dell’indagine “Cardboard”.

L’operazione di questa mattina e gli arrestati. L’indagine è stata particolarmente lunga e complessa sia per l’estensione temporale sia per le attività compiute, tra cui oltre 30 perquisizioni eseguite in varie province della Lombardia. L’articolato dispositivo schierato all’alba di questa mattina dall’Arma, composto da oltre 50 militari, si è avvalso del contributo di alcune unità cinofile del Nucleo Carabinieri di Casatenovo (LC), specializzate nella ricerca di ogni tipologia di stupefacente.
Sette degli undici arrestati sono stati condotti direttamente in carcere presso varie case circondariali lombarde: si tratterebbe di tre uomini di Castiglione d’Intelvi, tre di Alta Valle Intelvi e uno residente in provincia di Milano; per gli altri quattro, invece, sono stati disposti gli arresti domiciliari e si tratterebbe di altri due uomini di Alta Valle Intelvi, uno di San Fedele Intelvi e un altro residente in provincia di Milano.

 

Articoli correlati: Undici arresti per spaccio di stupefacenti tra centro e alto lago

 

 

Questo articolo è stato letto 2693 volte.

Commenta

RUBRICHE

Ducati Como: vendere motociclette è condividere una passione

Noi di Ducati Como da sempre pensiamo una cosa: vendere motociclette non è semplicemente commercializzare un prodotto. È molto di più. È condividere una passione con i nostri clienti. Grazie a Ducati, abbiamo la fortuna di avere a che fare con oggetti bellissimi, tecnologicamente all’avanguardia, esteticamente unici, capaci di regalare emozioni infinite ...

continua

Pane De Maria: tra produzione artigianale tradizionale e farine speciali

Oltre ai consueti prodotti da forno, il Panificio De Maria, a Mezzegra di Tremezzina, propone una produzione artigianale tradizionale di pane, pizza e focacce prodotta utilizzando farine pregiate o Bio, a lunga lievitazione naturale, anche con l’utilizzo di Pasta Madre propria. UNA FARINA SPECIALE - Il panificio, infatti, utilizza l’innovativa FarinainterA®, ...

continua


RUBRICHE

ANALISI COLDIRETTI. Povertà, 800mila lombardi in bilico: raddoppiate famiglie a rischio crack

Aumentano le famiglie a rischio crack in Lombardia. Negli ultimi sette anni sono raddoppiate quelle sotto la soglia di povertà relativa, passate da 112mila a più di 222mila. È quanto emerge da un’analisi della Coldiretti Lombardia su dati Istat in occasione della presentazione dell’ultimo rapporto della Caritas Ambrosiana. Oltre 800mila i ...

continua

MOSTRE. A Milano “Dentro Caravaggio”: le opere del grande maestro viste ai raggi X

MILANO - Per la terza volta in sessantasette anni, Palazzo Reale di Milano torna a omaggiare Caravaggio con un progetto espositivo. La mostra “Dentro il Caravaggio”, curata da Rossella Vodret e promossa dal Comune di Milano in collaborazione con il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, ...

continua