Home » Cultura / Eventi

Pubblicato il 06 ottobre 2017, alle 16:51

Nel weekend la Mostra Zootecnica del Ceresio e poi canti, castagne e streghe

Ecco alcune proposte.


zzz-Cernobbio streghe castagne

Immagine d’archivio dalla locandina dell’evento

SPONDA OCCIDENTALE – Canti, castagne e streghe animeranno la sponda occidentale nei prossimi giorni, oltre alla Mostra Zootecnica del Ceresio, ad una serata dedicata alla boxe e all’avvio di una serie di visite guidate all’interno di Villa Erba, tra architetture storiche e suggestioni cinematografiche. Ecco le proposte.

Alta Valle Intelvi: boxe. Il Comune di Alta Valle Intelvi organizza, sabato 7 ottobre al Palalanzo di Lanzo d’Intelvi, una serata tutta dedicata alla boxe: dilettanti alle ore 19.30 e professionisti alle ore 21.30. Ospite d’onore sarà il Campione del Mondo Giuseppe “The End” Lauri (ingresso 15 euro).

Gravedona ed Uniti: coro CAI. Il Coro CAI Dongo invita, sabato 7 ottobre a Palazzo Gallio di Gravedona ed Uniti, alle ore 21.00, al concerto “L’inCanto della Montgna”. Alla serata, organizzata con il patrocinio della Comunità Montana Valli del Lario e del Ceresio, parteciperà anche il coro CAI di Bovisio Masciago (MB).

Menaggio: esperienze in Romania.  L’Associazione In Viaggio, Bottega Pianoterra, Coordinamento Comasco per la Pace e BIR – Bambini in Romania organizzano la serata “Sono cresciuto nelle scarpe di qualcun altro”, sabato 7 ottobre dalle ore 18.30 presso la Bottega Pianoterra a Menaggio. Il programma prevede un apericena con racconti di un’esperienza estiva in Romania, birra artigianale palestinese e cibi equi e solidali.

Cernobbio: castagne, streghe e dintorni. Sabato 7 e domenica 8 ottobre si svolgerà a Rovenna di Cernobbio la manifestazione “Castagne, streghe e… dintorni”. Durante le due giornate, sabato dalle ore 15.00 alle 23.30 e domenica dalle 10.00 alle 18.00, si troverà: il mercatino delle corti nel centro storico di Rovenna; la mostra di cartoline antiche “Il Monte Bisbino e il suo territorio”; il rettilario di vipere e aspidi del Bisbino “La Cà di Biss di Strii” di Lorenzo Tosca e Osvaldo Marelli; caldarroste cotte sul fuoco a legna e vin brulé da antica ricetta delle streghe, castagne secche con panna montata, cioccolata calda e il dolce tipico di castagne; e poi giochi, laboratori e sorprese per i bambini a Stregolandia.
Inoltre, sabato 7 ottobre alle ore 14.30, camminata verso Rovenna per grandi e bambini, attraversando il borgo antico di Stomaino dove si terrà (ore 15.45) lo spettacolo per bambini “Il cantastorie magico”. Ritrovo presso la Riva di Cernobbio e partenza alle ore 15.00 (arrivo previsto a Stregolandia alle ore 17.00).
Alle ore 17.30, “Il flauto magico”, spettacolo per bambini a cura del Teatro dei Burattini di Como.
Dalle 18.30, “Incantesimi di tamburi nella penombra”a cura del gruppo Sbandieratori e Musici Lariani.
Alle ore 19.45, concerto di musica acustica Irish-country  Line e dalle 21.45 Dance Night.
Domenica 8 ottobre, invece, alle ore 11.00 spettacolo di bandiere e tamburi a cura del gruppo Sbandieratori e Musici Lariani, che si esibiranno anche alle ore 15.00.
Alle ore 13.45, spettacolo per bambini “Il baule magico” e alle ore 15.00 spettacolo per bambini “Il faluto magico”.

Cernobbio: visite a Villa Erba. Domenica 8 ottobre, inoltre, sempre a Cernobbio, Villa Erba organizza, in collaborazione con l’amministrazione comunale, la prima delle tre domeniche di apertura straordinaria al pubblico: l’8 ottobre, appunto, il 29 ottobre e il 12 novembre. Dalle 14.00 alle 18.00 (con due differenti turni) sarà possibile visitare gli interni della villa, gioiello di architettura realizzato a fine Ottocento, e ammirare le famose stanze in cui Luchino Visconti visse nelle lunghe estati della sua infanzia in compagnia dei fratelli e della madre. Un percorso in cui rivivrà il profondo legame fra il regista e la villa. Echi, frammenti visivi, suggestioni di Villa Erba tornano infatti ricorrenti nei numerosi capolavori di Visconti: dalla sala del ballo nel “Gattopardo”, alla darsena nella “Caduta degli Dei”. Nel 1972, Luchino Visconti volle ritirarsi nella Villa, dove ultimò il montaggio di “Ludwig”. Per partecipare alle visite guidate – che verranno suddivise, ogni domenica, in due turni con un massimo di 25 persone ciascuno – è necessaria la prenotazione telefonando al numero 031.4446483 (dal  lunedì al venerdì dalle ore 14.30 alle ore 17.00), oppure scrivendo a: iat@comune.cernobbio.co.it. Il costo alla visita guidata è di euro 10.

Porlezza: Mostra Zootecnica sul Ceresio. Domenica 8 ottobre torna a Porto Letizie di Porlezza la Mostra zootecnica sul Ceresio. La manifestazione, alla sua 4^ edizione, prevede: concorso selezione razza bovina bruna alpina, prove di equitazione, mercatino di prodotti tipici locali, gastronomia, giochi per bambini, laboratori didattici, mercatini artigianali. Programma: apertura della mostra alle ore 10.00, con intervento musicale della Filarmonica di Valsolda; alle ore 11.00 presentazione e valutazione dei capi in concorso; alle 11.15 laboratori creativi a cura dell’Anffas Onlus di Grandola ed Uniti; alle ore 12.00, prazo a cura della Pro Loco Porlezza e del Gruppo Alpini Val Rezzo e Porlezza. Alle ore 15.00 premiazione del concorso selezione razza Bruna; alle 17.00 spettacolo equestre.

Menaggio: cinema d’autore. Per la rassegna del CineLario di Menaggio dedicata ai film d’autore, lunedì 9 ottobre (ore 21.00) verrà proiettato il film “Libere disobbedienti innamorate” (dramm, Israele-Francia, 2016), di Maysaloun Hamoud: tre donne arabe in una Tel Aviv che ribolle di cultura underground; tre giovani ostinate e coraggiose per una riflessione sull’indipendenza femminile. Ingresso 5 euro.

 

Articoli correlati: Villa Carlotta e l’evento ‘Storia di storie’: video e mostra con protagonisti i cittadini - I Bacini Imbriferi Montani di tutta Italia sul Ceresio per i 60 anni del Bim di Porlezza

 

 

Questo articolo è stato letto 1132 volte.

Commenta

RUBRICHE

Pane De Maria: il panificio artigianale che utilizza farine pregiate

Non solo i consueti prodotti da forno, ma anche un’ampia scelta di pane, pizza e focacce prodotti artigianalmente utilizzando farine pregiate o Bio e una lunga lievitazione naturale, anche partendo da una pasta madre di produzione propria: è quanto si può trovare al Panificio De Maria di Domenico De Maria, ...

continua


RUBRICHE

AGRITURISMI. La Lombardia raddoppia: 1.600 aziende con 5mila addetti

Raddoppiati in dieci anni e puntano a quota 1.600 nel 2016, per un settore che fra titolari, famigliari e dipendenti offre lavoro a circa 5mila persone. È quanto emerge da un’analisi di Coldiretti Lombardia sulla base degli ultimi dati Istat sugli agriturismi lombardi. Tra il 2014 e il 2015 sono ...

continua

AGRICOLTURA. Record per l’export dell’ortofrutta made in Italy. Prodotti lariani apprezzati anche dal mercato svizzero

Record nelle esportazioni di frutta e verdura made in Italy: mai così tanta sulle tavole straniere da almeno 25 anni. È quanto emerge da una analisi della Coldiretti sulla base dei dati Istat relativi al primo semestre del 2016. Per le province lariane di Como e Lecco la qualità del ...

continua