Home » Attualità

Pubblicato il 03 agosto 2017, alle 20:42

Shopping sotto le stelle a Menaggio: giovedì di vetrine e musica

L’iniziativa, promossa dai commercianti del paese, proseguirà per tutto agosto.


zzz-Menaggio Calvi commercianti shopping

La locandina dell’iniziativa

MENAGGIO – Shopping sotto le stelle a Menaggio: i commercianti del paese prolungano l’orario d’apertura dei propri negozi, animando le atmosfere serali menaggine con vetrine illuminate e musica all’aperto.

Tutti i giovedì. «Da diverso tempo si parlava, tra noi esercenti della centrale via Calvi, di sperimentare il prolungamento dell’orario di apertura per qualche serata estiva – spiega Guido Decio, commerciante tra gli ideatori dell’iniziativa -. Finalmente quest’anno ci siamo riusciti, scegliendo il giovedì come serata per uno shopping alternativo, rivolto sia al turista straniero sia alla nostra affezionata clientela locale, che magari con il gran caldo di questi giorni non si azzarda a muoversi in giornata».

Intrattenimenti musicali. Per animare ulteriormente le serate, i commercianti hanno pensato di accompagnare lo shopping ad un intrattenimento musicale sempre diverso: per la prima serata è stato ospite il violinista Alessandro Spinti; per la seconda il trio acustico di Dongo di Luca Aggio e Filippo Gilardoni, con musica contemporanea e reinterpretazioni di evergeen mondiali; giovedì scorso, invece, ha suonato la Cachito’s Band, formata da Cachito e Daniel Palano. Gli intrattenimenti sono organizzati e sostenuti economicamente dai commercianti aderenti.
«L’iniziativa sta avendo un grande successo – continua Decio – e la partecipazione degli esercenti si è progressivamente allargata anche ad altre vie di Menaggio, come via Caronti, via Camozzi e la zona dell’ex tribunale. Abbiamo avuto anche un buon supporto da parte dell’amministrazione comunale e, in particolare, del sindaco Michele Spaggiari».

Tutti i giovedì di agosto. La musica inizia intorno alle ore 20.30 per terminare alle 23.00 circa. Le serate di shopping del giovedì proseguiranno per tutto agosto.
«Sulle ali dell’entusiasmo, e anche dei buoni risultati commerciali – conclude Decio -, dovremmo riuscire a prolungarle almeno fino a metà settembre».
Giovedì 3 agosto le vie del paese risuoneranno della musica di un pianista d’eccezione affiancato da voce.

E. D.

 

 

Questo articolo è stato letto 4622 volte.
Tags:  

4 Commenti per questo articolo

  1. Francesco scrive:

    Che idea nuova!
    Perchè non la fate tutti i giovedì di novembre per la clientela locale?

  2. Guido Decio scrive:

    Stiamo cercando di organizzare qualcosa anche per novembre e dicembre, anche se la formula andrà rivista, le temperature purtroppo non saranno così generose in quei mesi..

  3. Francesco scrive:

    eh sarà la solita notte rossa

  4. Guido Decio scrive:

    Non sono al corrente se la Pro Loco Menaggio organizzerà ancora l’evento notte rossa.
    Noi esercenti, in ogni caso, come per la serie di serate estive di shopping cercheremo di organizzare autonomamente altro genere di eventi.
    Prossimamente informeremo su quello che saremo riusciti ad organizzare. A presto!!

Commenta

RUBRICHE

Pane De Maria: il panificio artigianale che utilizza farine pregiate

Non solo i consueti prodotti da forno, ma anche un’ampia scelta di pane, pizza e focacce prodotti artigianalmente utilizzando farine pregiate o Bio e una lunga lievitazione naturale, anche partendo da una pasta madre di produzione propria: è quanto si può trovare al Panificio De Maria di Domenico De Maria, ...

continua


RUBRICHE

AGRITURISMI. La Lombardia raddoppia: 1.600 aziende con 5mila addetti

Raddoppiati in dieci anni e puntano a quota 1.600 nel 2016, per un settore che fra titolari, famigliari e dipendenti offre lavoro a circa 5mila persone. È quanto emerge da un’analisi di Coldiretti Lombardia sulla base degli ultimi dati Istat sugli agriturismi lombardi. Tra il 2014 e il 2015 sono ...

continua

AGRICOLTURA. Record per l’export dell’ortofrutta made in Italy. Prodotti lariani apprezzati anche dal mercato svizzero

Record nelle esportazioni di frutta e verdura made in Italy: mai così tanta sulle tavole straniere da almeno 25 anni. È quanto emerge da una analisi della Coldiretti sulla base dei dati Istat relativi al primo semestre del 2016. Per le province lariane di Como e Lecco la qualità del ...

continua