L\\\'Auto Expert

Home » Economia

Pubblicato il 14 marzo 2017, alle 1:05

Sorico: si cerca un gestore per il Camper Service La Punta

Emesso avviso pubblico per la selezione di portatori di interesse.


Municipio di Sorico

Municipio di Sorico (Foto Denti)

SORICO – Il Comune di Sorico cerca un gestore per la struttura turistico-ricettiva e sportiva “Camper Service la Punta”, di proprietà comunale, sita in località Boschetto. Nei giorni scorsi la Comunità Montana Valli del Lario e del Ceresio, in qualità di centrale unica di committenza per conto del Comune altolariano, ha emesso avviso pubblico per un’indagine di mercato relativa all’affidamento in gestione dell’area.

Tamola: ‘Un’opportunità’. «Si tratta di un’opportunità di investimento interessante – afferma il sindaco di Sorico, Ivan Tamola -. Certo, serve un certo grado di professionalità già acquisita nel settore e un minimo di capitale iniziale per ripristinare la funzionalità degli impianti, ma la struttura presenta certamente il vantaggio di essere situata a ridosso di una delle spiagge più belle del Lago di Como».

Informazioni. Chiuso dal 2011 a causa di un contenzioso apertosi tra i precedenti gestori e il Comune, il Camper Service La Punta da allora è rimasto inattivo e l’eventuale nuovo gestore dovrà quindi assumersi l’onere di effettuare i necessari lavori di “manutenzione e risanamento conservativo della struttura, previa esecuzione”, sempre “a cura e spese del concessionario, dei lavori di risanamento conservativo”. L’affidamento avrà una durata di 6 anni, eventualmente rinnovabili, e il canone fissato a base di gara è stato stabilito in 6.600 euro (IVA esclusa), a cui andrà aggiunto il canone demaniale determinato annualmente dall’Autorità di Bacino del Lario e dei Laghi Minori.

Avviso per la selezione di portatori di interesse. «L’avviso vuole sollecitare le manifestazioni di interesse da parte di soggetti potenzialmente interessati all’affidamento della gestione della struttura – spiega ancora Tamola -, per poi procedere con la selezione vera e propria».
I soggetti interessati dovranno trasmettere la propria candidatura all’Ufficio Protocollo della Comunità Montana Valli del Lario e del Ceresio entro le ore 14.00 del 24 marzo 2017. Le candidature ammesse verranno quindi esaminate considerando in particolare la professionalità ed esperienza acquisite, la dotazione organica e strumentale, la capacità gestionale e organizzativa.

Bando e dettagli. «Già lo scorso agosto era stato emanato un bando simile, andato purtroppo deserto – afferma Tamola -, ma forse solo perché gli era stata data poca visibilità. Questa volta siamo fiduciosi, anche perché alcuni soggetti hanno già mostrato il loro interesse».
Tutti i dettagli delle procedure per presentare le manifestazioni di interesse sono pubblicate sul sito del Comune di Sorico e sul sito della Comunità Montana Valli del Lario e del Ceresio.

 

 

Questo articolo è stato letto 3202 volte.

1 Commenti per questo articolo

  1. Malbert scrive:

    Il comune dovrebbe farsi carico delle spese di ristrutturazione fino a € 100.000.per vedere almeno dove arriva e cosa tiesce a tistrutturare….tale cifra è lindiscutibilmente insufficiente…

Commenta


RUBRICHE

Giornata Mondiale dell'Acqua. Presentato il dossier di Legambiente: Lombardia imbottiglia 3 miliardi di litri l’anno

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua, con il dossier “Acque in bottiglia 2018 - Un'anomalia tutta italiana” Legambiente e la rivista Altreconomia tornano a denunciare il quadro nazionale sulle tariffe pagate alle Regioni italiane dalle società imbottigliatrici. Un giro d’affari stimato di 10 miliardi di euro, con guadagni enormi per aziende ...

continua

ANALISI COLDIRETTI. Povertà, 800mila lombardi in bilico: raddoppiate famiglie a rischio crack

Aumentano le famiglie a rischio crack in Lombardia. Negli ultimi sette anni sono raddoppiate quelle sotto la soglia di povertà relativa, passate da 112mila a più di 222mila. È quanto emerge da un’analisi della Coldiretti Lombardia su dati Istat in occasione della presentazione dell’ultimo rapporto della Caritas Ambrosiana. Oltre 800mila i ...

continua